FANDOM


Ao

Ao profilo

Ao profilo 2

(青, Ao)
Debutto
Manga Naruto capitolo 454
Anime Naruto Shippuden episodio 199
Doppiatori
Seiyu Tadahisa Saizen
Informazioni
Compleanno 1 Agosto
Sesso Gender Male Maschio
Età Parte II: 46 anni
Stato Deceduto
Altezza Parte II: 182 cm
Peso Parte II: 70.9 kg
Sangue A
Abilità Innata Byakugan (trapiantato)
Classificazione Ninja Sensitivo
Occupazione Guardia del corpo del Mizukage
Fedeltà Kirigakure Symbol Villaggio della Nebbia
Allied Shinobi Forces Symbol Alleanza degli Shinobi
Kara
Gruppo Oinin (in passato)
Divisione Sensitiva
Carriera Ninja
Rango Parte II: Jonin
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon WaterNature Icon Yin
Tecniche
Percezione Sensoriale
Sensisfera d'Acqua
Barriera di Carta

Ao (青, Ao) era un Anbu della squadra Oinin e un Jonin del Villaggio della Nebbia, nonché guardia del corpo del Quinto Mizukage. Dopo gli eventi della quarta guerra mondiale è divenuto un Ninja Traditore al servizio dell'operazione Kara.

Storia

Durante la Terza Guerra Mondiale Ninja, Ao sconfisse un membro del Clan Hyuga e appropriandosi di uno dei suoi occhi, si trapiantò il suo Byakugan al posto del suo occhio destro. Anni dopo, grazie al suo Byakugan, scoprì che Yagura Karatachi, il Quarto Mizukage, si trovava sotto l'effetto di un'arte illusoria. In un periodo imprecisato della sua vita, Ao ebbe anche l'opportunità di scontrarsi con Shisui Uchiha, un vero maestro nell'arte dei genjutsu.

Seconda Parte

Saga della riunione dei cinque Kage

Ao è uno delle due guardie del corpo della Mizukage per il summit tra i 5 Kage nel Paese del Ferro. Ao pensa spesso ai "vecchi tempi", quando il Villaggio era chiamato "della Nebbia Insanguinata", e per questo viene rimproverato dalla Mizukage, che gli ripete ogni volta che quei tempi sono finiti.

Proprio nel mezzo del summit, però, accade qualcosa di inaspettato. Il Byakugan di Ao, guardia del corpo della Mizukage, riconosce un tipo di chakra particolare in Danzo, quello di Shisui Uchiha, che era conosciuto per la capacità del suo Sharingan di poter controllare la mente degli altri individui, senza che questi se ne accorgessero. Dopo tali rivelazioni, ammesse peraltro anche dallo stesso Danzo, il Raikage sospetta che con questo dojutsu stia controllando Mifune per raggiungere le sue ambizioni di potere.

All'arrivo di Sasuke nella sala dei 5 Kage, se ne va per inseguire Danzo scappato a causa del nukenin. Riuscirà a scappare dalle trappole postagli da Zetsu e il Sesto Hokage, ma cade nella trappola di Fuu, la Tecnica dello Scambio dello Spirito della Bambola Maledetta. Questa tecnica consente all'esecutore di entrare nel corpo dell'avversario e di confinare quest'ultimo in una bambola. Quando Fuu proverà a rubargli il Byakugan, si attiverà un sigillo che protegge l'occhio. Allora l'Anbu di Konoha deciderà di uccidere Ao, decapitandolo lanciandosi da un albero contro una lama, e un attimo prima tornare nel suo corpo. Ma prima che possa ucciderlo intervengono la Mizukage e Chojuro che lo bloccano. Fuu si finge Ao per farsi rimuovere il sigillo, la Mizukage però s'insospettisce, visto che l'unico a poterlo togliere è Ao stesso e per il modo in cui egli parla al giovane Spadaccino della Nebbia. Rivela così la vera identità dell'Anbu di Konoha, che è costretto a tornare nel suo corpo liberando Ao.

Saga del controllo del Novecode e dell'incontro del destino

Durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja, Ao viene assegnato alla Divisione Sensitiva, occupandosi della Sensisfera d'Acqua al quartier generale.

Grande guerra mondiale dei ninja: di nuovo il Team 7

Shikaku Nara e Ao, attraverso il collegamento telepatico di Inoichi, trasmettono un piano per immobilizzare la Dedacoda, ma il piano fallisce. Obito e Madara Uchiha sferrano così il loro attacco contro l'HQ ordinando alla Decacoda di attaccare tramite la Teriosfera, dove si trovano proprio Ao, Inoichi e Shikaku. Il team 10 si reca poi insieme al resto dell'alleanza a combattere contro Obito e Madara e i tre assistono impotenti alla morte dei loro genitori e di Ao senza potere fare nulla per fermarla.

Miracolosamente sopravvissuto all'esplosione del Quartiere Sensitivo durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja, Ao ha però riportato diverse ferite, e ha dovuto sostituire le parti del suo corpo gravemente danneggiate con delle protesi tecnologiche progettate per lui dallo scienziato Katasuke Tono. Durante questo periodo, Ao ha iniziato a lavorare per il Kara, utilizzando delle Arti Illusorie per poter controllare ed avere notizie dallo stesso Katasuke. [1]

Descrizione

Aspetto

Nella Parte II, Ao è un uomo di mezza età con i capelli azzurri. Indossa una benda nera che gli copre il Byakugan trapiantato sul suo occhio destro, e degli orecchini con delle pergamene che fungono da sigillo nel caso in cui qualcuno voglia distruggere o sottrargli il suo Byakugan.

Circa sedici anni più tardi, al termine degli eventi della Quarta Guerra Mondiale Ninja, Ao si mostra molto invecchiato e deperito. Inoltre in seguito alle numerose ferite riportate a causa dell'esplosione, il braccio e la gamba sinistri gli sono stati sostituiti con delle protesi meccaniche. Anche parte del suo viso è stata gravemente danneggiata e per questo, non indossa più una benda sull'occhio destro, ma una protesi cranio facciale.

Carattere

Ao è un uomo clamo e saggio, e crede che gli uomini debbano essere forti e decisi, rimproverando spesso Chojuro per la sua insicurezza.

Abilità

Ao è un abile Ninja Sensitivo, inoltre il Byakugan trapiantato al posto del suo occhio destro, gli permettere di poter facilmente riconoscere i genjutsu. È in grado di lanciare potenti genjutsu con i quali controllare le persone.

Riferimenti

  1. Boruto, cap. 17