Fandom

NarutoPedia

Danzo Shimura

1 889pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Danzo Shimura [1][2]
Danzō Shimura.png
(志村ダンゾウ, Shimura Danzō)
Kanzo (カンゾウ, Kanzo)
Candidato a Sesto Hokage (六代目火影候補, Rokudaime Hokage Kōho)
L'Oscurità degli Shinobi (忍の闇, Shinobi no Yami)
Debutto
Manga Naruto capitolo 281
Anime Naruto Shippuden episodio 32
Romanzo Itachi Shinden 1
Doppiatori
Giapponese Hiroshi Ito
Masayuki Katō (Ragazzo)
Italiano Raffaele Farina
Informazioni
Compleanno 6 Gennaio
Sesso Maschio
Età 71-73 anni
Stato Deceduto
Altezza 170 cm
Peso 52.7 kg
Sangue AB
Abilità Innata Sharingan Triple.svg (Impiantati)
Mangekyō Sharingan Shisui.svg (Impiantato)
Nature Icon Wood.svg (Impiantata)
Occupazione Capo della Root Symbol.svg Radice
Candidato a sesto Hokage
Fedeltà Konohagakure Symbol.svg Villaggio della Foglia
Root Symbol.svg Radice
Gruppo Team Tobirama
Clan Shimura Symbol.svg Clan Shimura
Carriera Ninja
Registro Ninja 000272
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Fire.svgNature Icon Wind.svgNature Icon Earth.svgNature Icon Water.svgNature Icon Wood.svgNature Icon Yin.svgNature Icon Yang.svg
Tecniche
Sharingan Triple.svgIzanagi
Nature Icon Wind.svg-Sfere del Vuoto
Nature Icon Wind.svg-Grande Sfera del Vuoto
Nature Icon Wind.svg-Raffica di Lame del Vuoto
Armi
Spada


Danzō Shimura ricopriva la carica di Candidato a Sesto Hokage (六代目火影候補, Rokudaime Hokage Kōho) ed è considerato il ninja più militarista e guerrafondaio di Konoha.

In passato è stato in competizione con Hiruzen Sarutobi per il posto di Terzo Hokage. Più di recente ha raccomandato Sai come terzo membro del Team 7. Inizialmente si pensava che avesse perso un braccio e l'occhio destro, tuttavia successivamente, dopo aver rimosso le bende che lo coprivano, rivela di essersi trapiantato un occhio in possesso dello Sharingan appartenuto a Shisui Uchiha. Più tardi, viene inoltre mostrato che anche il braccio destro, fino ad allora tenuto nascosto, era ricoperto da dieci Sharingan.

Background

781px-A Young Danzo.png

Danzo da giovane

Nonostante i suoi sforzi, Danzo, si sentì inferiore a Hiruzen Sarutobi, fin da piccolo. Durante la Prima Grande Guerra Degli Shinobi, Danzo insieme ai suoi compagni di squadra, Kagami Uchiha e Torifu Akimichi, cosi come Sarutobi con i suoi, Koharu Utanane e Homura Mitokado, formarono una squadra capitanata dal Secondo Hokage. A un certo punto il team fù perseguito dai ninja di Kumogakure. Una volta reso conto della potenza del nemico, Tobirama, decise di fare da esca, sacrificandosi e nominando Sarutobi Terzo Hokage.

Dopo essere stato battuto da Sarutobi per il titolo di Terzo Hokage, Danzo creò una sottosezione ANBU, La Radice (根, Ne).

In passato Danzo si alleò con Hanzo di Amegakure, per rafforzare una sua possibile candidatura a nuovo Hokage.

Dopo l'attacco del Kyuubi a Konoha, Danzo e altri consiglieri, divennerò sospettosi del Clan Uchiha, in quanto solo loro avevano il potere di controllare il Bijuu a Nove Code.

Sospettando un colpo di stato da parte degli Uchiha, assieme a Koharu Utanane e Homura Mitokado, diede ordine a Itachi Uchiha, di sterminare il proprio clan. Quest'ultimo accettò, all'unica condizione che suo fratello minore: Sasuke Uchiha, venisse risparmiato e tenuto all'oscuro della decisione di Konoha.

L'attacco di Pain

All'inizio della distruzione di Konoha, Danzo uccide il rospo incaricato di avvertire Naruto degli ordini di Tsunade, dichiarando Kyuubi "fuori dai giochi". Successivamente dichiara in un luogo appartato a diversi membri della Radice a lui fedeli che l'attacco dell'Organizzazione Alba a Konoha sarà la base che gli consentirà di diventare Hokage, a discapito di Tsunade "il cui tempo", afferma, "è ormai finito". Subito dopo la conclusione dello scontro con Pain, il Signore del Paese del Fuoco convoca un meeting tra gli esponenti di spicco di Konoha. Scopo dell'incontro è l'urgenza di nominare il Sesto Hokage, poiché Tsunade giace in stato comatoso e non è quindi in grado di sovrintendere Konoha durante un momento critico come quello attuale. Shikaku, capo dei Jonin, avanza la nomina di Kakashi come nuovo Hokage. Mentre tutti sembrano apprezzare la candidatura del Ninja-Copiatore, interviene proprio Danzo, che spiega che tutti i disastri che sono capitati a Konoha negli ultimi anni, come l'attacco di Pain ed i tradimenti di Orochimaru e di Sasuke sono tutti ricollegabili alla politica pacifista e fallimentare del Terzo Hokage. Il Leader della Radice si propone come l'unico uomo in grado di ridare a Konohagakure l'antico splendore. Incredibilmente, il signore del Paese Del Fuoco sembra convinto delle parole di Danzo, nominandolo Sesto Hokage. Il capo della Radice rivela poi a Sai di non volere torcere un capello a Naruto, in quanto non sarebbe una saggia decisione in prossimità dalle votazioni, anche perché ora egli è un eroe agli occhi di tutti. Danzo riappare nel capitolo 454, dove rivela ad alcuni ANBU di voler trovare ed uccidere Anko, partita precedentemente per la ricerca di Kabuto, affermando che potrebbe scoprire qualcosa a proposito del suo collegamento con Orochimaru. Il Sesto Hokage rivela poi che le abilità mediche di Kabuto gli torneranno utili per le condizioni del suo occhio destro e del suo braccio destro. Dopo aver chiamato le sue due guardie del corpo, Fu e Torune, Danzo parte per il summit dei cinque Kage, che verrà ospitato nel Paese del Ferro, e durante il tragitto viene attaccato da alcuni ninja. Pronto al combattimento, il Sesto Hokage si toglie le bende che gli coprono l'occhio destro rivelando così uno Sharingan. Dopo aver eseguito alcuni sigilli, il Sesto Hokage fa fuoriuscire qualcosa dalla propria bocca che in pochi istanti neutralizza, uccidendoli, tutti gli avversari. Grazie al suo Sharingan, Danzo non ha nessuna difficoltà nel batterli e, sempre grazie a quest'arte oculare, conta quanti ninja sono stati eliminati. Al termine dello scontro si scopre che sono deceduti 17 ninja nemici e Danzo afferma che, ora che ha il controllo sul Villaggio, dovrà solo fare in modo che sia accettato come Hokage perché venga riconosciuto con tale titolo da tutti, Jonin compresi.

Summit dei Kage

Danzo in Hokage wear.png

Danzo nelle vesti di Hokage

Dopo aver convocato le sue due guardie del corpo, Fu e Torune, Danzo parte per il summit dei Kage, che sarà svolto nel Paese del Ferro. Durante il tragitto viene attaccato da alcuni ninja. Pronto al combattimento, il Sesto Hokage, dopo aver intimato alle sue guardie del corpo di non muoversi, si toglie le bende che gli coprono l'occhio destro rivelando uno Sharingan. Dopo aver sconfitto facilmente gli avversari, giunge al luogo del summit. Danzo non è ben visto dal Raikage, rifiutandolo come capo dell'alleanza tra i cinque grandi Kage proposta da Mifune, signore del Paese del Ferro e moderatore della riunione[3]. Proprio nel mezzo della discussione, però, accade qualcosa di inaspettato. Infatti, il Byakugan di Ao, guardia del corpo della Mizukage, riconosce un tipo di chakra particolare in Danzo, quello di Shisui Uchiha, che era conosciuto
783px-Danzo's Sharingan.png

lo Sharingan di Danzo

per la capacità del suo Sharingan di poter controllare la mente degli altri individui, senza che questi se ne accorgessero. Dopo tali rivelazioni, ammesse peraltro anche dallo stesso Danzo, il Raikage sospetta che con questo dojutsu stia controllando Mifune per raggiungere le sue ambizioni di potere. Nello stesso momento Zetsu, membro dell'Akatsuki, sotto ordine di Tobi sbuca fuori dal pavimento della stanza del summit, allarmando tutte le guardie del corpo dei Kage, che si radunano per proteggerli. In seguito, mentre Sasuke combatte con il Raikage, Ao controlla Danzo affermando che il chakra di Shisui si è calmato e la tecnica è svanita. Tutti i Kage sono delusi dal comportamento di Danzo, che afferma di averlo fatto unicamente per difendere il mondo ninja, ormai minacciato seriamente da Akatsuki. Successivamente, approfittando del caos provocato da Sasuke, il Sesto Hokage scappa dalla stanza del summit inseguito da Ao. Fu tende una imboscata al ninja della Nebbia, ma fallisce. Poco dopo il gruppo del Sesto Hokage si imbatte in Madara Uchiha. Alla vista del leader di Akatsuki, Danzo ordina alle sue guardie del corpo di fargli guadagnare tempo tenendo lontano da lui Madara, poiché deve rimuovere il sigillo dal suo braccio destro. Fu e Torune partono quindi all'attacco, ma l'Uchiha li riesce ad assorbire grazie ad una tecnica spazio temporale, restringendo la battaglia solamente fra lui e Danzo. Madara libera quindi Karin e Sasuke, precedentemente sottratti alla battaglia contro i Kage nella sala del meeting, intimando al fratello di Itachi di combattere contro il Sesto Hokage.
File:781px-Danzo's Right Arm.png
Danzo ha però terminato la rimozione dei sigilli del braccio destro, rivelando esattamente dieci bulbi oculari provvisti di Sharingan su di esso, e si appresta a combattere contro il giovane Uchiha. Sasuke è deciso a tutto pur di uccidere Danzo, il vero responsabile dell'uccisione del Clan Uchiha. Lo scontro inizia e vede inizialmente in vantaggio Danzo grazie alla sua abilità nascosta con la quale riesce a deviare gli attachi dell'Uchiha, fino a quando Sasuke sprigiona il Susano'o. Trovandosi in difficoltà, Danzo sfodera una nuova arma risiedente sempre nel suo braccio destro ovvero una faccia raffigurante il Primo Hokage dove risiede la straordinaria Arte del Legno. Tuttavia il ninja è costretto a dividersi dal suo braccio destro, per paura che le cellule di Hashirama possano prendere il controllo su di lui. Così, dopo aver utilizzato tutte le sue abilità nascoste (Izanagi, gli Sharingan e l'Arte del Legno), Danzo viene sconfitto da Sasuke che lo colpisce con un Chidori Eisou assieme a Karin. L'Hokage ripensa al suo passato di ninja ripensando anche alla missione in cui Sarutobi fu nominato da Tobirama Senju Terzo Hokage. Ripensando a questo decide tramite un sigillo di sacrificarsi per uccidere i due Uchiha per il bene del mondo dei ninja, ma fallisce. Madara raccoglie il corpo di Danzo e lo porta in una specie di laboratorio dove seleziona tutti gli Sharingan. Qui si scopre che Danzo, prima di morire, ha distrutto l'occhio destro di Shishui per non farlo cadere nelle mani d Madara.

Capacità ninja

Durante lo scontro con Sasuke si viene a sapere che l'Hokage è in grado
781px-Wind Blade.png

Danzo incanala il chackra di tipo vento nel suo kunai

di utilizzare l'elemento vento e che, come si intuiva dal sigillo dei membri della Radice, possiede una certa abiltà nel campo dei Fuuinjutsu: riesce infatti ad applicare al giovane Uchiha un sigillo che ne blocca completamente i movimenti solo toccandolo. Inoltre per cercare di uccidere Sasuke e Tobi utilizza un potente Fuuinjutsu: il Sigillo Inverso dei Quattro Simboli. E' anche in grado di evocare un Baku, la chimera mitologica che divora gli incubi, di cui sfrutta il potere di aspirazione per bloccare i nemici per poi colpirli con le sue tecniche di vento potenziate dalla suddetta aspirazione.

Possiede inoltre il braccio destro dotato di dieci sharingan alcuni dei quali situati sopra e sotto il gomito, ciò gli conferisce la capacità di utilizzare lo sharingan potenzialmente meglio anche di un Uchiha, solo in seguito si scoprirà essere il braccio di Shin Uchiha. Poichè Danzo possiede dunque una visuale a 360 gradi conferitagli dagli occhi situati nella parte posteriore del braccio. Tale capacità supera persino il Byakugan di Neji Hyuga che come viene ribadito da quest'ultimo non vede a 360 gradi e ha un angolo cieco che Neji compensa con un velo di chakra per poter percepire gli attacchi che arrivano alle sue spalle e che il Byakugan non li consente di vedere. Danzo non ha questo punto debole e si dimostra potenzialmente in grado di superare il Byakugan anche se soltanto in questo campo non per quanto concerne altre abilità. Va detto che certamente ha un grosso vantaggio su qualunque Uchiha o Hyuga potendo prevedere con gli sharingan posti dietro il braccio gli attacchi che arrivano anche alle sue spalle migliorando maggiormente la sua capacità di prevedere gli attacchi annullando il punto cieco che normalmente lo limiterebbe.

806px-Danzomokuton.png

L'arte del Legno

sul braccio destro di Danzo a partire dalla spalla sono state impiantate delle cellule con il DNA di Hashirama Senju il primo Hokage della foglia, secondo Tobi il responsabile di tale trapianto fu Orochimaru con cui Danzo aveva probabilmente collaborato in passato. Sempre Tobi afferma che, grazie ai poteri di Shisui e Hashirama, Danzo potrebbe addirittura controllare la Volpe a Nove Code. Tuttavia in un momento di grande vulnerabilità fisica dovuta a ferite e perdita di chakra è costretto a rimuovere chirurgicamente l'abilità innata acquisita, staccandosi per l'appunto il braccio destro, per paura che le cellule del Primo Hokage potessero consumare il suo corpo, Izanagi è una tecnica proibita del Clan Uchiha.
781px-Danzo's Right Arm 209.png

Izanagi

Danzo crea una finestra temporale di pochi istanti durante i quali l'utilizzatore della tecnica può letteralmente riscrivere la realtà, trasformando le ferite ricevute o addirittura la propria morte in un'illusione, un attacco destinato a fallire in un attacco che vada a segno. Inazagi conferisce il totale controllo del limite fra realtà e illusione e agisce direttamente sullo stesso utilizzatore. Ma un simile potere esige un grande sacrificio: per attivare Izanagi è necessario sacrificare uno sharingan. Una volta terminata la tecnica lo Sharingan sacrificato si chiude per poi mai più riaprirsi.

L'Izanagi di Danzo ha una durata di circa un minuto con un equivalente di dieci occhi sharingan posti per l'appunto sul suo braccio destro. Egli è in grado dunque di utilizzare un Izanagi della durata massima di circa dieci minuti.

Va detto che anche Tobi è in grado di utilizzare tale tecnica. Però Il suo Izanagi rispetto a quello di Danzo è piu avanzato, sacrificando un solo occhio l'Uchiha è in grado di far durare Izanagi per dieci minuti. Danzo si dimostra dunque meno abile nell'utilizzo di questa tecnica proibita in rapporto all'uso migliore che ne fa Tobi nel corso della storia.

Note

  1. Sha no Sho, pag. 98-99
  2. Jin no Sho, pag. 164-165

Inoltre su Fandom

Wiki a caso