Fandom

NarutoPedia

Forze portanti

1 888pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Jinchūriki.jpg

Le ultime Forze Portanti.

Forza Portante (人柱力, jinchūriki) è un termine usato per indicare una persona nella quale è stato sigillato un Cercoterio. Le forze portanti manifestano straordinari poteri ed in alcuni casi sono addirittura più forti della bestia che portano dentro, in quanto consapevoli della forza del Cercoterio ed abili nell'usarla.

Le forze portanti sono generalmente solitarie e misantrope, guardate da coloro che gli stanno attorno come la bestia che portano dentro, inseguite da pregiudizi che generano paura e odio nei loro confronti. Secondo l'Organizzazione Alba, le prime due forze portanti catturate detestavano gli esseri umani ed i loro villaggi erano felici di liberarsi di loro. Tuttavia alcuni di loro non si sono arresi, e tramite il loro impegno sono riusciti a guadagnarsi il rispetto degli altri: Killer Bee, Naruto e Gaara.

Storia

La prima forza portante della storia è stato l'Eremita dei Sei Sentieri che per salvare il mondo sigillò al suo interno la Decacoda. Consapevole che la sua morte avrebbe liberato il demone, l'Eremita usò la tecnica della Creazione di tutte le cose (万物創造, Banbutsu Sōzō) per creare i nove Cercoteri tramite il chakra di esso, finendo poi l'opera sigillando il suo corpo nella luna col Chibaku Tensei. Al tempo della nascita dei villaggi Hashirama Senju, il Primo Hokage, usò la sua Arte del Legno per sopprimere alcuni Cercoteri che furono donati ad altri villaggi per equilibrare le forze delle Cinque Grandi Terre. Ma alla sua morte i villaggi cominciarono ad avere problemi nel controllare le bestie. Il Secondo Kazekage della Sabbia fu il primo a compiere ricerche sulla creazione delle Forze Portanti, cosa imitata dagli altri villaggi, con la speranza di usare i demoni in guerra. Al fine di garantire la lealtà delle Forze Portanti era pratica comune scegliere il contenitore all'interno della famiglia del Kage. Le capacità della Forza Portante sarebbe quindi servita a proteggere il paese e a essere una testimonianza vivente del potere dei Kage. Ad esempio, Gaara è il figlio del Quarto Kazekage e Killer B è il fratello adottivo e partner di combattimento del Quarto Raikage e Naruto è il figlio del Quarto Hokage.

Descrizione

Aspetto

La persona che contiene il Cercoterio assume alcune caratteristiche del demone stesso, o almeno dei tatuaggi a indicare il suo status di Forza Portante, come il tatuaggio di Killer Bee sulla guancia sinistra (rappresentante le corna dell'Ottacoda), o i baffi sulle guance di Naruto (che però non si manifestano nelle altre Forze Portanti dell'Enneacoda conosciute, Mito Uzumaki e Kushina Uzumaki; gli stessi segni sono tuttavia presenti sulle guance di Kinkaku e Ginkaku, che in vita avevano mangiato la carne-chakra dell'Enneacoda).

Controllo

Le Forze Portanti sono in grado di avere accesso alle enormi riserve di chakra del Cercoterio che contengono e, con l'allenamento, possono sviluppare stili di combattimento unici e utilizzare le abilità dei singoli demoni: Gaara manipola la sabbia, Yugito sputa fuoco, Yagura materializza corallo, Roshi crea e manipola la lava , Utakata crea una soda corrosiva, Fu è in grado di volare, Killer Bee produce inchiostro e Naruto oltre alla rigenerazione rapida è in grado di percepire la malizia dei singoli individui. Inoltre, la Forza Portante può usare il chakra della bestia per trasformarsi in una versione a miniatura del demone che aumenta ulteriormente le loro capacità.

La Forze Portanti hanno il potenziale per controllare i loro Cercoteri, ma ciò richiede molto tempo e una volontà ferrea in modo da mantenere il controllo. Secondo Gerotora, ogni volta che la Forza Portante attinge al chakra del Cercoterio, la volontà della bestia viene attinta assieme ad esso, e ciò di solito comporta una lotta interiore tra i due. Se una Forza Portante dovesse cedere completamente all'influenza del demone, il sigillo di contenimento si romperebbe e la bestia verrebbe rilasciata. Per evitare ciò le Forze Portanti devono trovare qualcosa per riempire il vuoto della solitudine nei loro cuori per dare loro forza.

Forze Portanti conosciute

Shukaku

Bunpuku
Gaara
Naruto Uzumaki

Matatabi

Yugito Nii
Naruto Uzumaki

Isobu

 Rin Nohara
Yagura
Naruto Uzumaki

Son Goku

Roshi
Naruto Uzumaki

Kokuo

Han
Naruto Uzumaki

Saiken

Utakata
Naruto Uzumaki

Chomei

Fuu
Naruto Uzumaki

Gyuki

Padre di Fukai
Zio di Fukai
Fukai
Killer Bee
Naruto Uzumaki

Kurama

Mito Uzumaki
Kushina Uzumaki
Naruto Uzumaki
Minato Namikaze

Decacoda

Hagoromo Otsutsuki
Obito Uchiha
Madara Uchiha
Kaguya Otsutsuki

Casi Particolari

Nel manga, durante il periodo della formazione dei villaggi i fratelli Kinkaku e Ginkaku, due criminali del Villaggio della Nuvola, furono divorati da Kurama. Tuttavia i due riuscirono a sopravvivere mangiando la carne dello stomaco del demone assorbendone chakra e potenza. Possiedono anche dei baffi uguali a quelli di Naruto, dimostrando che questi segni con appaiono in tutte le rispettive Forze Portanti. Per imitare i due fratelli ed ottenere il potere di un Cercoterio, un ninja della Nuvola mangiò un tentacolo dell'Ottacoda, ma a differenza dei due fratelli, morì durante il processo. Verrà in seguito rivelato che Kinkaku e Ginkaku sono lontani discendenti dell'Eremita dei Sei Sentieri.

Nell'anime, Sora, un monaco del Tempio del Fuoco, contiene al suo interno una parte assai minima di chakra dell'Enneacoda sigillatagli da suo padre Kazuma rendendolo un "surrogato di Forza Portante" (人柱力もどき, jinchūrikimodoki). Nonostante il chakra sia minimo, Sora non riesce a controllarlo e a volte perde il controllo sul suo corpo, trasformandosi nella versione in miniatura del demone e mostrando fino a quattro code. Dopo lo scontro con Naruto, Sora viene sconfitto e il chakra del demone, non avendo più un "contenitore", si disperde nell'ambiente circostante.

Nell'anime, Yukimaru mostra l'abilità di controllare parzialmente Isobu. Tuttavia il demone non era sigillato in lui perciò non è da considerare una vera Forza Portante

Amaru (一丸, Amaru) è la forza portante del Demone Zerocoda (零尾の尾獣 Reibi no bijū), che appare nel film Naruto Shippuden: Legami. Tuttavia non non essendo la Zerocoda un Cercoterio canonico, Amaru non è da considerare una vera forza portante.

Trivia

  • Nonostante Gaara non abbia più sigillato dentro di se Shukaku , riesce comunque a manipolare la sabbia a suo piacimento. Suo padre rivelerà che ciò è possibile grazie all'amore della madre di Gaara, che aveva giurato di proteggerlo poco prima di morire. Infatti, come Yashamaru spiegherà a Gaara, la Monocoda è uno spirito propenso all'attacco, ma il giuramento della madre ha fatto in modo che la sabbia proteggesse il figlio da qualunque pericolo.
  • Kushina Uzumaki è l'unica forza portante che sia sopravvissuta all'estrazione del Cercoterio grazie alla vitalità del suo clan, ma è rimasta comunque molto provata dal processo.
  • Quando una Forza Portante femmina partorisce, il bambino subisce delle alterazioni fisiche come i baffi sulle guance in Naruto. Questo avviene anche se il Cercoterio è sigillato nel nascituro ancora nel grembo materno come nel caso delle occhiaie di Gaara.
  • Takigakure è l'unico villaggio non appartenente ai Cinque Grandi Villaggi Ninja a possedere una forza portante.

Curiosità

Le prime due pagine del capitolo 420 del manga raffigurano tutte e nove le Forze Portanti, disegnate da Masashi Kishimoto per festeggiare i suoi nove anni di attività. Quindi si vengono a scoprire personaggi che mai sono stati visti durante la storia, ma che con le dita delle mani indicano le code del Cercoterio di cui sono o erano possessori.


Inoltre su Fandom

Wiki a caso