Fandom

NarutoPedia

Konan

1 889pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Konan
Konan.png
(小南, Konan)
L'Angelo (天使, Tenshi)
Debutto
Manga Naruto capitolo 363
Anime Naruto Shippuden episodio 125
Doppiatori
Giapponese Atsuko Tanaka
Informazioni
Compleanno 20 Febbraio
Sesso Femmina
Età 34-35 anni
Stato Deceduta
Altezza 169.4 cm
Peso 45.3 kg
Sangue 0
Classificazione Ninja Traditore
Fedeltà Amegakure Symbol.svg Villaggio della Pioggia
Akatsuki Symbol.svg Alba
Gruppo Orfani della Pioggia
Compagno Nagato
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Wind.svgNature Icon Earth.svgNature Icon Water.svgNature Icon Yang.svg


Konan (小南, Konan) è l'unica donna facente parte dell'Organizzazione Alba, escludendo ovviamente il recente reclutamento di Karin, ed è in coppia con Pain. Il suo nome è composto da due kanji, che significano piccolo (小) e Sud (南).

Konan ha i capelli blu ornati con un fermaglio a forma di fiore ed un piccolo piercing sotto le labbra.


Storia

Konan.png

Konan da piccola

Konan è uno dei tre orfani di guerra del Villaggio della Pioggia (mostrati nei ricordi di Jiraiya durante lo scontro da lui sostenuto con Pain) che il Ninja Leggendario, dopo essere stato risparmiato da Hanzo, decide di accudire fino alla loro completa indipendenza, insegnandogli i ninjutsu di base: Konan, Nagato e Yahiko. Fin da piccola Konan dimostra di avere un'innata abilità per gli origami, passione che contraddistinguerà le sue tecniche anche nella maggiore età: Konan possiede l'abilità di potersi trasformare in tanti foglietti di carta, i quali si piegano seguendo la conformazione assunta dal fiore che porta in testa; quando questo si tramuta da rosa di carta ad una farfalla, anche gli altri fogli seguono il suo esempio.

Nonostante tale tecnica sembri innocua, la kunoichi dispone in realtà di una forza forse paragonabile a quella dei Sennin: Pain infatti, accortosi dell'intrusione di Jiraiya, invia immediatamente sul posto Konan, senza essere affatto preoccupato per l'esito dello scontro che dovrà sostenere. Konan si mostra capace di modellare il suo corpo come carta e di usare molti più shuriken alla volta rispetto a quando era più giovane, oltre a saper creare delle vere e proprie ali con la carta, divenendo simile ad un angelo: Konan infatti considera Pain come una sorta di dio, facendosi chiamare dai suoi sottoposti come suo angelo messaggero (使いの天使様, Tsukai no Tenshi Sama). Fino ad allora viene data poca dimostrazione delle sue effettive potenzialità combattive, in quanto viene quasi subito immobilizzata da Jiraiya, per essere successivamente liberata da Pain.

Attacca Konoha, insieme a Pain, per catturare la Volpe a Nove Code. Dopo aver attaccato vari ninja ricoprendoli di carta Konan viene raggiunta da Shino e il clan Aburame. Viene evocata dal Regno Animale fuori da Konoha, poco prima che Regno Divino distrugga il Villaggio. È lei che ci svela che effettivamente dietro all'identità fittizia di Pain si cela Nagato, e che lo Shinra Tensei esplosivo potrebbe sensibilmente accorciare la vita del suo compagno. In seguito si scopre una sua nuova abilità, lei è infatti in grado anche di creare delle copie cartacee di se stessa, che ha intenzione di utilizzare per sorvegliare il suo compagno.

Konan riappare nuovamente nel Capitolo 436, ove viene ritratta accanto al macchinario dove è collocato Nagato, preoccupandosi seriamente per le sue precarie condizioni di salute, ricordandogli che sta utilizzando troppo chakra, subendo però la pronta risposta da parte di Nagato, che ricorda alla compagna che la pace è ormai vicina. Nel capitolo 443 Naruto trova il nascondiglio di Konan e Nagato, dopo aver sconfitto il Regno divino. Successivamente Naruto chiede a Nagato e Konan di raccontargli la loro storia e veniamo a sapere che fu proprio Konan a salvare la vita a Nagato, quando (dopo la morte dei genitori) era solo e affamato. Konan lo portò poi da Yahiko e i tre divennero subito grandi amici. Dopo tre anni di allenamento con Jiraiya, Nagato, Konan e Yahiko fondarono un' organizzazione allo solo scopo di portare la pace nel mondo senza dover usare la forza bruta. Vennero poi contattati da Hanzo per stipulare un'alleanza, che poi si rivelò una trappola di quest'ultimo, alleato con Danzo e altri Anbu di Konoha. Hanzo voleva uccidere Yahiko per paura che quest'ultimo prendesse, insieme al suo gruppo, il controllo del villaggio della pioggia. Così prese in ostaggio Konan, dicendo a Nagato di uccidere Yahiko con un kunai, altrimenti a morire sarebbe stata Konan. Nagato non sapendo cosa fare rimase immobile, allora Yahiko decise di prendere il kunai dalle mani dell'amico e di suicidarsi, nonostante le suppliche di Konan di lasciarla lì e scappare. Dopo il suicidio di Yahiko, Konan venne salvata da Nagato, che le disse di rimanere a terra mentre lui, diventando l'attuale Pain, evocò il Re dell'inferno per uccidere i ninja nemici. Dopo il racconto di Nagato, Naruto afferma che non vuole uccidere né lei, né il suo compagno, continuando a credere agli ideali di Jiraiya. Nagato, avverte nuovamente dentro di se il fuoco della speranza, e decide di scommettere tutto su Naruto. Il suo percorso lo porta a redimersi e convincersi che i mezzi per raggiungere i suoi obbiettivi sono sbagliati. Così, sacrifica la sua vita utilizzando un Jutsu di resurrezione, che restituisce la vita alle vittime del suo attacco a Konoha. Konan, regala un origami a fiore a Naruto e decide di uscire da quell'organizzazione, di cui non avrebbe più avuto senso fare parte. Così, la giovane compagna del "dio della pioggia", si ritira, portando con sé i corpi senza vita di Nagato e Yahiko, i suoi unici amici, con cui ha condiviso tutta la vita. Si dice abbia un debole per Itachi. Dopo la morte di Nagato tenta di uccidere Tobi (Madara) usando uno strataggemma che obbliga Tobi a sacrificare il suo occhio sinistro, così facendo usa un Genjutsu per scoprire dov'è il corpo di Nagato e poi la uccide. Il suo corpo ora giace insieme a quello dei suoi compagni.

Capacità ninja

Origami Konan.jpg

Origami

Volo dell'angelo.jpg

Volo d'angelo

Konan ha gli occhi arancioni ed i capelli blu e, come Nagato e Yahiko, è stata un'allieva di Jiraiya. Essa sembra avere una particolare ammirazione ed una totale fiducia verso Pain. Non è infatti solo il membro con cui fa coppia, ma sembra anche accettare i suoi ordini in una maniera così assoluta che la sua sottomissione è evidente sin dal primo discorso.

Konan possiede l'abilità di scomporre il proprio corpo (compresi i vestiti e l'anello) in tanti foglietti di carta che si trasformano in origami seguendo lo schema della rosa che cinge i capelli della kunoichi, tale tecnica sembrerebbe vulnerabile ai liquidi, difatti nel capitolo 368 prima di far entrare in azione Konan, Pain è costretto a far placare la pioggia, trattandosi di carta si presume che gli origami siano vulnerabili anche al fuoco. L'idea che sia una abilità genetica è data dal fatto che causa una completa trasformazione del corpo, tuttavia non è ancora stato testimoniato se effettivamente lo sia.

Nonostante tale tecnica sembri innocua, la kunoichi dispone in realtà di una forza forse paragonabile a quella dei Sennin: Pain infatti, accortosi dell'intrusione di Jiraiya, invia immediatamente sul posto Konan, senza essere affatto preoccupato per l'esito dello scontro che dovrà sostenere. Konan si mostra capace di modellare il suo corpo come carta e di usare molti più shuriken alla volta rispetto a quando era più giovane, oltre a saper creare delle vere e proprie ali con la carta, divenendo simile ad un angelo: Konan infatti considera Pain come una sorta di dio, facendosi chiamare dai suoi sottoposti come suo angelo messaggero (使いの天使様, Tsukai no Tenshi Sama). Fino ad allora viene data poca dimostrazione delle sue effettive potenzialità combattive ma la carta che Konan usa come armi diventano solide e taglienti quanto quelle vere, perciò si può capire quanto possa essere pericolosa, indubbiamente il taijutsu su di lei non serve e se sa, come dimostrato, solidificare la carta fino a renderla pari al metallo allora è molto probabile che similmente a Kakuzu sappia solidificare il suo corpo per renderlo più resistente e più forte.


Tecniche

Abilità innata
Ninjutsu

Note

Inoltre su Fandom

Wiki a caso