FANDOM


Moegi Kazamatsuri

Moegi I Parte

Moegi II Parte

Moegi Part III

(風祭モエギ, Kazamatsuri Moegi)
Debutto
Manga Naruto capitolo 34
Anime Naruto episodio 20
Film Naruto Shippuden: La Prigione di Sangue
Game Naruto:Ultimate Ninja 3
Doppiatori
Seiyu Noriko Shitaya
Italiano Loredana Foresta
Informazioni
Compleanno 8 Giugno
Sesso Femmina
Età 8-9 (Prima Parte)
11-13 (Prima Parte)
Altezza 121.8 cm (Prima Parte)
139 cm (Prima Parte)
Peso 22 Kg
Sangue A
Abilità Innata Nature Icon Wood
Classificazione Ninja Sensitivo
Fedeltà Konohagakure Symbol Villaggio della Foglia
Gruppo Team Ebisu
Team Moegi
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon EarthNature Icon WaterNature Icon Wood
Tecniche
Tecnica Seducente

Moegi Kazamatsuri (風祭モエギ, Kazamatsuri Moegi)[1] è una kunoichi del Villaggio della Foglia ed un membro del Team Ebisu, assieme a Konohamaru e Udon. Quindici anni dopo gli eventi della Quarta Guerra Mondiale Ninja, inizia a lavorare per l'Accademia di Konoha e in seguito, è messa a capo della diciassettesima generazione della Formazione Ino-Shika-Cho, composta da Inojin Yamanaka, Shikadai Nara e Chocho Akimichi.

Storia

Prima Parte

Fa la sua prima apparizione, assieme al suo team, poco prima dell'annuncio dell' Esame dei Chunin. Durante l'invasione del villaggio messa in atto da Orochimaru e dal Villaggio della Sabbia, viene protetta dai ninja di Konoha all'interno dei Volti di pietra degli Hokage. Appare inoltre in un filler nel quale la sua squadra, capitanata da Naruto, deve affrontarsi con le altre.

Seconda Parte

Saga del Salvataggio del Kazekage

Dopo aver fatto alcune apparizioni durante la Prima Parte, Moegi e il resto del Team Ebisu compaiono all'inizio della Seconda Parte, mentre sono impegnati in una delle loro prime missioni da Genin.

Saga della riunione tanto attesa

Moegi fa una piccola apparizione in questa saga, quando Naruto sogna di sbirciare all'interno di una SpA.

Saga di Hidan e Kakuzu

Appare quando Konohamaru mostra a Naruto la sua nuova versione della Tecnica dell'Erotismo. In quella occasione, tira un fortissimo pugno al suo amico, accusandolo di aver creato una tecnica così stupida e inutile.

Saga dell'invasione di Pain

Poco prima dell'attacco di Pain al Villaggio della Foglia, Moegi e Udon si trovano in un locale a mangiare dango. Una volta usciti, si accorgono delle esplosioni che cominciano a colpire il villaggio e decidono di riunirsi con Konohamaru. Dopo averlo trovato e convinto ad aiutare gli abitanti del villaggio, si dividono in varie zone per cercare superstiti. In questa occasione salva la vita ad un ragazzo di nome Sota che rischiava di esser colpito dal Millepiedi Gigante, evocazione di Pain.

Saga della Riunione dei Cinque Kage

Durante la ricostruzione del Villaggio, Moegi e i suoi compagni sono alla prese con la redazione del giornalino di Konoha e aspettano con ansia il ritorno dell'eroe Naruto. Tuttavia, al rientro dal Paese del Ferro, Naruto rinvia la sua intervista, lasciandoli delusi.

Saga della vita paradisiaca in barca

Moegi insieme a Konohamaru e Udon, osserva come i residenti di Konoha si stiano preparando per la guerra, quindi decidono di aiutarli come possono. Konohamaru lavora duro, tanto che Moegi lo avverte di non esagerare troppo. Sakura invece si arrabbia con loro perché stanno prendendo la situazione troppo alla leggera. Più tardi, Moegi accompagna Konohamaru per parlare con Tsunade, i tre desiderano battersi per il loro paese nella guerra che sta per venire, ma la loro richiesta viene rifiutata. Poco dopo, osservando Temari lasciare il villaggio, i tre si nascondono tra i cespugli per seguirla. Konohamaru ottiene di potersi battere contro Temari, ma Moegi e Udon preoccupati per le sorti dell'amico, corrono immediatamente da Shikamaru per avvisarlo che Konohamaru è nei guai. Moegi si trovava con Shikamaru e Udon quando Konohamaru stava per usare il suo Rasengan contro Temari. Shikamaru li divide e l'attacco colpisce il terreno. Moegi va a controllare se Konohamaru sta bene, e osservando che il suo atteggiamento non è cambiato, la colpisce con uno schiaffo. Moegi inizia a raccontare di quando ha salvato un bambino che era in pericolo durante l'invasione di Pain su Konoha. Poi comincia a piangere dicendo che Konohamaru farebbe meglio a cambiare il proprio atteggiamento, smettendola di agire come se desiderasse questa guerra, concentrandosi piuttosto sull'aiutare gli anziani e i bambini del villaggio. Infine, grazie alle parole dei suoi compagni, Konohamaru promette di proteggere il villaggio e dice che un giorno riuscirà a sconfiggere in combattimento anche Naruto.

Saga dell'attivazione del Mugen Tsukuyomi

In seguito viene soggiogata dallo Tsukuyomi Infinito insieme ai suoi compagni e agli eserciti alleati. Grazie a un accurato lavoro di squadra che coinvolge anche Sakura, Naruto e Sasuke riescono ad applicare il sigillo a Kaguya (l'ultima evoluzione della Dedacoda), colpendola tutti assieme. La Quarta Grande Guerra Ninja può considerarsi conclusa. Dopo di che Sasuke spezza gli effetti del Mugen Tsukuyomi, liberando gli eserciti alleati dalle illusioni in cui erano imprigionati.

Epilogo / Boruto: Naruto Next Generations

Accademia Ninja

Boruto episodio 12 3

Moegi, dopo essere diventata un'istruttrice presso l'Accademia Ninja, partecipa alla cerimonia d'ingresso dei nuovi studenti. Durante la cerimonia Boruto Uzumaki e Denki Kaminarimon si schiantano con una vagone del treno sulla Montagna degli Hokage. Successivamente irrompe nella stanza di Naruto, il Settimo Hokage, per avvisarlo che Boruto Uzumaki ha combinato uno dei suoi tanti scherzi. All'Accademia Ninja, gli studenti guidati da Shino, Moegi e Konohamaru, testano la loro resistenza e la loro velocità in un difficilissimo percorso a ostacoli, divisi in squadre da tre. Al termine dell'esercitazione, Shino annuncia che nessuno dei team è riuscito a superare la prova, in quanto l'obiettivo era arrivare al traguardo in tre poiché in una futura missione da genin, non curarsi dei propri compagni è del tutto inammissibile. Moegi e Konohamaru spiegano agli studenti che l'obiettivo di questi test è decidere la composizione delle future squadre una volta che saranno diplomati. Nell'ufficio di Shino, Moegi e Konohamaru discutono con lui di quanto gli studenti di quest'anno siano davvero impressionanti, possedendo abilità al di là delle loro aspettative.

In seguito Moegi è messa a capo della diciassettesima generazione della Formazione Ino-Shika-Cho, composta da Inojin Yamanaka, Shikadai Nara e Chocho Akimichi.

Descrizione

Aspetto

Nella prima stagione indossa un paio di occhiali sulla fronte, simbolo di appartenenza al Team Ebisu. Ha i capelli arancioni raccolti in due grosse trecce ed ha sempre le guance rosse. Indossa una canottiera rossa su una maglietta rosa, pantaloni grigi e i soliti sandali dei ninja. Nella seconda stagione porta sempre le solite trecce ma, al posto degli occhiali, ha ora il Coprifronte della Foglia. Indossa un gilet viola sopra una maglia fucsia, una gonna stratificata e un paio di stivali lunghi fino alle cosce.

Carattere

Moegi è ottimistica e molto fiduciosa ed è stata descritta da Kishimoto come una ragazza viziata e molto determinata. Il suo idolo è Sakura: infatti, il suo sogno, è quello di diventare un Ninja Medico come lei e di apprenderne tutte le arti. Nella seconda stagione la rivediamo molto cresciuta e assomigliante a Sakura, soprattutto nel carattere e nell'arrabbiarsi. Quando Konohamaru decide di mostrare una versione migliorata della Tecnica Seducente a Naruto, anticipa il suo idolo e lo colpisce con una forza tale da ricordare quella del Quinto Hokage e di Sakura stessa. Rimprovera spesso Konohamaru per il suo atteggiamento da "pervertito" ma si preoccupa molto per il suo compagno. Durante l'invasione di Pain si dimostra molto coraggiosa salvando un ragazzo che si trovava alle prese con un richiamo di Pain.

Abilità

Come il suo compagno di squadra Udon, Moegi non ha ancora mostrato le sue vere capacità. Nell'anime mostra di saper usare, in formazione col suo team, la Tecnica Seducente. Nella seconda parte ha abbastanza forza da scaraventare Konohamaru molto lontano con un solo pugno ed è anche abbastanza veloce da salvare Sota dall'attacco del Millepiedi Gigante.

Durante l'età adulta Moegi ha dimostrato di sapere alterare le due nature del suo chakra, Acqua e Terra, riuscendo ad utilizzare sapientemente l'abilità innata dell'Arte del Legno. Questo le permette di utilizzare due tecniche, Arte del Legno: Tecnica Verde (木遁・緑色の術, Mokuton: Ryokushoku no Jutsu) e Arte del Legno: Barriera Vegetale (木遁・草木結界, Mokuton: Sōmoku Kekkai). Moegi è inoltre in grado di utilizzare la Tecnica della Penetrazione (看破の術, Kanpa no Jutsu) e altre tecniche di tipo sensoriale. [2]

Curiosità

  • Il suo nome può essere tradotto con : "giovani germogli dell'albero" (萌木), "luce verde-giallastra" (萌葱, 萌黄, 萠黄), "legna" (燃木).
  • Alcuni ragazzi mostrati in un episodio di Ben 10 assomigliano ai 3 membri del Team Ebisu.

Riferimenti

  1. Boruto, volume 4
  2. Boruto, volume 4

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.