Fandom

NarutoPedia

Neji Hyuga

1 887pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Neji Hyuga

Neji Part I Screenshot.png

Neji Part 2.png

(日向ネジ, Hyūga Neji)
Debutto
Manga Naruto capitolo 36
Anime Naruto episodio 21
Game Naruto: Ninja Council
Doppiatori
Giapponese Kiochi Tochika
Neiko Nemoto (Bambino)
Italiano Felice Invernici
Informazioni
Compleanno 3 Luglio
Sesso Maschio
Età Naruto: 13-14
Naruto Shippuden: 17-18
Stato Deceduto
Altezza Naruto: 159.2-160.1 cm
Naruto Shippuden: 172.1 cm
Peso Naruto: 45.8-46.8 kg
Naruto Shippuden: 54.2 kg
Sangue 0
Abilità Innata Byakugan.svg
Fedeltà Konohagakure Symbol.svg Villaggio della Foglia
Allied Shinobi Forces Symbol.svg Alleanza degli Shinobi
Gruppo Team Gai
Gli 11 di Konoha
Seconda Divisione
Clan Hyūga Symbol.svg Clan Hyūga
Carriera Ninja
Rango Naruto: Genin
Naruto Shippuden: Jonin
Registro Ninja 012587
Promozione dall'Accademia 12 anni
Promozione a Chunin 15 anni
Famiglia
Famiglia Anziano Hyuga(Nonno)
Hizashi Hyuga(Padre)
Hiashi Hyuga(Zio)
Hanabi Hyuga(Cugina)
Hinata Hyuga(Cugina)
Boruto Uzumaki(Cugino)
Himawari Uzumaki(Cugina)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Fire.svgNature Icon Earth.svgNature Icon Water.svg
Tecniche
Tecnica della Moltiplicazione del Corpo (Bunshin no Jutsu)
Tecnica della Sostituzione del Corpo (Kawarimi no Jutsu)
Tecnica della Trasformazione del Corpo (Henge no Jutstu)
Tecnica del Trasferimento Istantaneo
Pugno Gentile
Rotazione Suprema
Tecnica delle 64 Chiusure
Tecnica delle 128 Chiusure
Palmo d'Aria


Neji Hyuga (日向 ネジ, Hyūga Neji) è un ninja del Villaggio della Foglia. Fa parte del Team Gai, capitanato da Gai Maito, e si trova  in squadra con Rock Lee e Tenten. Egli è un membro della casata cadetta del Clan Hyuga ed è il figlio di Hizashi Hyuga, nipote di Hiashi Hyuga e cugino di Hinata Hyuga e di Hanabi Hyuga.Viene chiamato anche Il genio Hyuga o L'astro nascente degli Hyuga

Introduzione

File:Team Guy Post Timeskip.jpg
Genin all'inizio della serie, Neji Hyuga fu la prima matricola a graduarsi all'accademia della sua classe. Era considerato il più forte e talentuoso di tutti i Genin di Konoha,dopo Sasuke, che partecipavano agli Esami di selezione dei chunin ed è il primo di loro a diventare Jonin nella seconda serie. Neji è considerato un genio naturale del Clan Hyuga, ma non potrà mai esserne il capofamiglia perché appartiene alla casata cadetta. È, potenzialmente, il miglior utilizzatore del Juken: tanto che contro Kidomaru utilizza la potentissima tecnica delle 128 chiusure, grazie alla quale è in grado di bloccare quasi totalmente il Chakra dell'avversario poiché colpisce ben 128 dei 361 punti di fuga. Benché le più potenti tecniche del clan sono normalmente tenute segrete dalla casata principale, Neji è stato capace di apprenderle semplicemente osservandole. Neji è nel team con Rock Lee e Tenten, e il suo maestro è Gai Maito. Neji e Lee hanno una certa rivalità che, non diversa da quella tra Gai e Kakashi, è sentita prevalentemente da Lee. Quest'ultimo ha dovuto combattere contro il suo destino di shinobi senza capacità per tutta la vita e prova disperatamente di dimostrarsi abile a tutti ma, in particolare, a Neji. Neji all'inizio della serie derideva Lee e il suo sogno di diventare un abile ninja, a causa della sua incapacità nell'utilizzo di Ninjutsu e Genjutsu, dicendo che uno non può andare contro il proprio destino, ma dopo essere stato sconfitto da Naruto sembra capire di aver sempre sbagliato. Tenten è spesso vista allenarsi con Neji, l'allenamento consiste nel lanciare le armi da parte di Tenten e di evitarle o respingerle da parte di Neji. A entrambi spesso scoccia il comportamento gioviale e iperattivo di Lee e Gai, ma sono ugualmente disposti a combattere per i loro compagni di squadra a cui sono molto legati.

Storia

Infanzia

Poiché appartiene alla casata cadetta, Neji non potrà mai essere il capofamiglia del clan, nonostante sia un
Neji da bambino.jpg

Neji da bambino

maestro nell'arte Juken e nell'usare il Byakugan; suo padre Hizashi Hyuga, nonostante fosse il fratello gemello di Hiashi Hyuga nacque per secondo, rendendolo un membro della casata cadetta. Nella prima infanzia Neji non aveva nulla contro la casata principale dal momento che era troppo piccolo per capire pienamente le implicazioni di essere un membro della casata cadetta, ma crescendo, vedendo che suo padre non provava altro che astio per suo fratello e per la casata principale, gradualmente cominciò a provarlo anche lui. Il suo risentimento divenne più profondo quando assistette con suo padre ad un allenamento di Hinata e Hiashi; Hizashi sapendo che suo figlio non sarebbe mai diventato il capo del clan nonostante il suo enorme talento rispetto alla figlia Hinata provò nei confronti di questa un forte odio.
Hizashi.jpg

Padre di Neji (Hizashi Yuga).

Tuttavia fu solo quando la pace tra Konoha e Il Villaggio delle Nuvole nel Paese del fulmine fu minacciata che Neji diventò colui che vediamo per la prima volta nella serie. I due villaggi che erano in guerra tra di loro, decidettero di firmare una tregua e per questo arrivarono dei rappresentanti delle Nuvole a Konoha. Durante la notte, un ambasciatore del Paese del Fulmine tentò di rapire Hinata, rivelando che il vero fine della tregua era quello di penetrare nel Paese del Fuoco e acquisire il segreto del Byakugan. Hiashi fermò e uccise subito l'intruso, per il quale il Villaggio delle Nuvole richiese come risarcimento il corpo di Hiashi. Per mantenere i segreti del Byakugan Hizashi fu mandato a morte al posto di Hiashi e per questo Neji crebbe credendo che suo padre fosse stato mandato contro la sua volontà. Questa catena di eventi lo portò a credere che il futuro di una persona è già deciso alla sua nascita e che non c'è modo di scappare o cambiare il proprio destino, e a odiare la casata principale. Neji oltretutto cominciò a provare un grande risentimento per la cugina Hinata. Dopo lo scontro con Naruto, Hiashi spiegherà a Neji che suo padre si era sacrificato di sua volontà e da quel momento cesserà l'ostilità di Neji nei confronti della casata principale e di Hinata.

Prima parte

Esami dei Chunin

Neji partecipò poi all'esame della selezione dei Chunin in squadra con Rock Lee e Tenten. Neji superò la prima
Hinata vs Neji.jpg

Neji vs Hinata

prova, mentre nella seconda incontrò il gruppo di Shikamaru nella foresta della morte, anche se una volta raggiunti non li affrontò nemmeno dicendo che si sarebbe vergognato di superare l'esame sfruttando la loro debolezza. Poco dopo, Rock Lee viene sconfitto dal Trio del Suono. Neji sembra intervenire, ma poi Sasuke, marchiato con il Segno maledetto, riesce a stendere il trio. Durante le eliminatorie, Neji affronta sua cugina Hinata, benché quest'ultima fosse incoraggiata da Naruto, Neji alla fine la sconfisse. Ma, a causa dell'odio che provava per la casata principale, si lasciò andare e continuò a colpirla fino a ridurla in fin di vita. Naruto era sul punto di attaccare Neji ma viene fermato da Rock Lee dicendogli che non ne sarebbe valsa la pena perché sarebbe stato squalificato; la forza portante del Nove Code promise a Neji di vendicare la sua amica Hinata.Naruto poi lo affrontò durante la prova finale, nonostante all'inizio Neji sembrasse vincitore,poiché si affidava al suo Byakugan, con un attacco sotterraneo a sorpresa, Naruto lo sconfisse utilizzando parte del chakra del Nove Code. Questo portò Neji a cambiare, iniziando a capire il vero valore dell'amicizia ed,
File:450px-Neji's Fight With Naruto.png
addirittura, diventando amico del detestato Rock Lee. In seguito, suo zio Hiashi gli fece pervenire una lettera scritta da Hizashi prima di morire in cui gli diceva che era stato lui a offrirsi di sua spontanea volontà e da quel momento Neji smise di provare rancore e accettò anche di essere allenato dallo zio. L'odio che Neji provava per la casata principale col tempo divenne un rispetto confronti dello zio e delle cugine (non dimenticando comunque che lui era un membro della casata cadetta tenuto alla protezione di Hinata a costo della vita).


Saga del recupero di Sasuke

Neji vs Kidomaru.jpg

Neji vs Kidomaru

Quando Sasuke Uchiha lascia il villaggio della Foglia per unirsi a Orochimaru, Neji viene scelto da Shikamaru per una spedizione allo scopo di riportare Sasuke a Konoha. Alla missione parteciperanno anche Naruto, Kiba e Akamaru, Choji e lo stesso Shikamaru. Durante l'inseguimento Neji sceglie di affrontare Kidomaru, un potente membro del Quartetto del Suono con dei geni di ragno, permettendo così al proprio team di proseguire. Durante il lungo scontro il genin del villaggio della Foglia sfodera tutte le sue tecniche contro il terribile nemico, riuscendo infine ad avere la meglio grazie ad una tecnica che consente di utilizzare il Juken sull'avversario anche senza toccarlo direttamente, e dimostrando una resistenza e uno spirito di combattimento incredibile. In gravissime condizioni, viene poi riportato a Konoha da una squadra di ninja medici. Grazie alle cure di Tsunade, Neji guarisce e riprende i suoi allenamenti con lo zio Hiashi, allo scopo di migliorarsi ancora di più.


Saga di Raiga (filler)

Team Gai e Naruto con Ranmaru.jpg

Team Gai e Naruto Con Ranmaru

Dopo la sua guarigione la relazione tra Neji e la casata principale stava sempre più migliorando. Infatti, Neji divenne meno freddo nei confronti della cugina Hinata che tempo prima aveva sconfitto.

Neji, grazie alla sua intelligenza e alle sue abilità, divenne ben presto il caposquadra del Team Gai, dato che il suo maestro era comunemente assente a causa delle eccessive missioni affidategli dal Quinto Hokage. In seguito, Neji viene inviato, insieme a Rock Lee, Tenten e Naruto, al Villaggio della Pioggia per affrontare Raiga Kurosuki, un ex compagno di squadra di Zabuza Momochi. Raiga verrà sconfitto da Naruto dopo essere stato scaraventato in un dirupo.

Seconda parte

Saga del Salvataggio del Kazekage

Nella seconda serie il suo aspetto è rimasto quasi immutato, tranne per l'espressione più matura derivata dai tre anni in più. Il suo abbigliamento ora è invece completamente diverso, ora non porta più i lacci sul coprifronte, e stranamente indossa la divisa da jonin della casata principale (consistente in un kimono bianco) e non quella della casata cadetta (consistente in una tuta nera aderente). Probabilmente questo è dovuto al fatto che Neji è stato addestrato dal capoclan, Hiashi Hyuga, e che il suo talento è al pari di un degno membro della Casata Principale. Durante la seconda serie, Neji non smentisce la sua abilità: oltre a essere stato promosso Jonin ha
Team Gai intrappolato.jpg

Team Gai intrappolato

anche inventato personalmente una nuova tecnica molto potente: il Palmo d'aria, che utilizza la prima volta contro Kisame Hoshigaki, poco prima di venire bloccato tramite la Tecnica della Prigione Acquatica. Anche il suo carattere ha subito dei cambiamenti: ha abbandonato l'antica frustrazione verso il proprio destino, che una volta lo caratterizzava, e non continua più a ripetere che non ci si può opporre al destino. Inoltre ora è molto più vicino ai suoi compagni e nutre rispetto anche per chi è più debole di lui, specialmente per il compagno di squadra Rock Lee, con cui sembra aver fatto amicizia.

Quando Gaara viene rapito dall'Organizzazione Alba, il team di Neji viene chiamato a dare man forte a Naruto, Sakura e Kakashi, già in missione per salvare il Kazekage. Lungo la strada Neji, Tenten, Rock Lee e il maestro Gai si trovano ad affrontare Kisame Hoshigaki, anche se a causa della tecnica mutaforma di Pain aveva a disposizione solo il 30% della sua vera potenza. Neji utilizza contro il nemico la Tecnica del Palmo d'ariaprima di essere intrappolato dalla prigione acquatica evocata dal nukenin, che poi abilmente Neji riuscirà a dissolvere. Una volta riunitosi con il Team Kakashi, Neji utilizza la sua abilità del Byakugan per localizzare i sigilli posti all'esterno del covo dell'Alba. In seguito il team Gai cade in una trappola organizzata da Alba: componenti della squadra sono costretti a combattere contro dei loro cloni, perfetti in aspetto e abilità che saranno sconfitti dopo un lungo scontro. Dopo la fine della saga, il team Gai si prende una pausa.


Saga dei due Salvatori

Riappare assieme al suo team durante l'attacco di Pain a Konoha, ed essendo stati fuori per una missione, tuttavia Neji nota degli uccelli che fuggono da Konoha, intuendo quindi che il villaggio è in pericolo e quindi si apprestano a tornarvi. Una volta tornati trovano Hinata con delle ferite sul corpo, così Neji con il suo Byakugan cerca immediatamente il ninja medico più vicino per non farla morire.


Quarta Guerra Mondiale Ninja

Durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja viene inserito nella Seconda Divisione dell'Alleanza degli Shinobi guidata da Kitsuchi. Alla fine degli scontri tra l'alleanza e gli Zetsu bianchi va all'accampamento della Divisione Medica per curarsi, ma si rifiuta di andare e decide solo di riposarsi un pò sul campo di battaglia.

In seguito alla resurrezione del Decacoda, Neji muore nel proteggere Hinata e Naruto da un attacco a base di proiettili lignei da parte della bestia, felice di aver, come suo padre, potuto scegliere la causa per cui morire. A piangere sul corpo dell'amico è Rock Lee, e dai suoi ricordi possiamo vedere come, dopo la sconfitta contro Naruto, Neji avesse riconosciuto Lee come degno rivale. Probabilmente da quel momento in poi i due erano diventati amici. Chiudendo gli occhi di Neji, Lee ricorda al suo ex compagno di squadra che loro due "rimarranno sempre l'uno il rivale dell'altro".

Capacità Ninja

Neji è considerato il genio del clan Hyuga. Egli fu la prima matricola a graduarsi all'accademia della sua classe
File:451px-Neji's Rotation.png
ed era considerato il più forte e talentuoso di tutti i Genin del Villaggio della Foglia che partecipavano agli Esami di selezione dei chunin. In tenera età, Neji sa già utilizzare il Byakugan, l'abilità innata del suo clan, e conosce tutte le tecniche segrete della casata principale (come la Rotazione Suprema e la Tecnica delle 64 chiusure), che ha imparato e perfezionato con estrema facilità.

Neji possiede un Byakugan molto sviluppato rispetto a quello di altri membri del suo clan. Ha sviluppato la capacità di vedere perfettamente i punti di fuga dell'avversario, già in età adolescenziale, possiede una visuale di 50 metri a 359 gradi e può zoomare fino a 800 in linea retta. E', uno tra, i migliori utilizzatori del Juken del suo clan tanto che contro Kidomaru utilizza la potentissima tecnica delle 128 chiusure, grazie alla quale è in grado di bloccare quasi totalmente il chakra dell'avversario poiché colpisce ben 128 dei 361 punti di fuga.

Nonostante le sue grandi capacità Neji ha però due punti deboli: il primo è il punto cieco di un grado posto sulla sua schiena; il secondo è la sua dipendenza dalle tecniche basate sul Bayakugan, tra le quali solo la Rotazione Suprema può compensare la sua incapacità nell'uso di tecniche a lungo raggio, quindi se questa tecnica viene resa inutilizzabile Neji si trova in grave difficoltà, come nello scontro con Kidomaru.

Nella seconda parte del manga all'età di 16 anni è divenuto un Jonin a testimonianza della sua forza e del suo grande talento.

Missioni

  • D: 20
  • C: 11
  • B: 0
  • A: 0
  • S: 0

Tecniche

Abilità innate
Ninjutsu

Genjutsu

Taijutsu

Abilità speciali

  • Camminare sull'acqua e sulle pareti verticali
  • Stile combattimento Hyuga, detto "Pugno Gentile"
  • Campo Visivo che copre i 360°, eccetto che per un piccolo punto cieco
  • Difesa Assoluta del Byakugan


Inoltre su Fandom

Wiki a caso