Fandom

NarutoPedia

Onoki

1 941pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Onoki

Ōnoki.png

Onoki (epilogue).png

(オオノキ, Ōnoki)
Terzo Tsuchikage (三代目土影, Sandaime Tsuchikage)
Onoki il doppiogiochista (両天秤のオオノキ, Ryōtenbin no Ōnoki)
Debutto
Manga Naruto capitolo 454
Anime Naruto Shippuden episodio 199
Doppiatori
Giapponese Tomomichi Nishimura
Taira Kikumoto (bambino e ragazzo)
Italiano Tony Fuochi
Informazioni
Sesso Maschio
Altezza Naruto Shippuden: 134.9 cm
Abilità Maggiore Nature Icon Dust.svg Arte della Polvere
Occupazione Tsuchikage
Fedeltà Iwagakure Symbol.svg Villaggio della Roccia
Clan Kamizuru
Famiglia
Famiglia Ishikawa (Nonno)
Kitsuchi (Figlio)
Kurotsuchi (Nipote)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Dust.svgNature Icon Earth.svgNature Icon Wind.svgNature Icon Fire.svgNature Icon Lightning.svgNature Icon Yang.svg
Tecniche
Nature Icon Dust.svgTecnica del Distacco del Mondo Primitivo
Nature Icon Earth.svgTecnica della Pesantezza Rocciosa
Nature Icon Earth.svgArte della Terra: Tecnica dell'Alleggerimento
Nature Icon Earth.svgMovimento del Nucleo Terrestre
Nature Icon Earth.svgTecnica del Clone di Roccia
Nature Icon Wind.svgTecnica del Volo
Nature Icon Dust.svgArte della Polvere: Cubo della Separazione
Nature Icon Dust.svgTecnica di Separazione Subatomica dell'Elemento Polvere
Nature Icon Earth.svgTecnica della Pietrificazione
Nature Icon Earth.svgArte della Terra - Tecnica del Golem
Nature Icon Earth.svgTecnica del Super Alleggerimento
Nature Icon Earth.svgTecnica del Super Appesantimento

Onoki (オオノキ, Ōnoki) è un potente shinobi e Terzo Tsuchikage del Villaggio della Roccia, un uomo anziano e minuto. Non ha capelli ma sfoggia un paio di baffi molto lunghi e canuti. Altro tratto caratteristico del suo fisico è il naso a patata, molto grosso e voluminoso. In passato, fu allievo del Secondo Tsuchikage, il leggendario Mu e insieme al suo maestro, scontrò in duello Madara Uchiha, venendo però sconfitto. Alcuni anni dopo la fine della quarta grande guerra, abdica per motivi di età, lasciando la carica alla nipote Kurotsuchi.

Storia

Seconda Parte

Saga della riunione dei cinque Kage

Onoki compare per la prima volta nel Villaggio della Cascata, dove si sta preparando a partire verso il Paese del Ferro per partecipare al Summit dei Kage assieme alle sue due guardie del corpo Akatsuchi e Kurotsuchi. Qui vengono per la prima volta mostrate le sue debolezze fisiche, egli infatti ha una schiena molto fragile dovuta alla vecchiaia, che oltre a dolerli molto, si blocca a ogni brusco movimento. In seguito lo si rivede durante il Summit dei Kage, dove si scopre che in passato ha avuto contatti con la Akatsuki per trarre vantaggi militari nella guerra contro il Villaggio della Nuvola. In risposta alle accuse di Gaara, Onoki risponde che è cambiato e che non farebbe più atti del genere. Subito dopo lo si vede per la prima volta in combattimento: infatti subito dopo essersi liberato dalla Tecnica delle Spore di Zetsu, affronta Sasuke, che ha appena ricaricato al massimo il suo Chakra grazie a Zetsu. Onoki sconfigge Sasuke in un colpo nonostante il suo Sharingan Ipnotico grazie alla sua Arte della Polvere.

Saga del controllo del Novecode e dell'incontro del destino

Durante la fase d'allestimento dell'Esercito Alleato, alcuni ninja sensoriali avvertono i Kage che Kabuto Yakushi e Deidara si stanno avvicinando all'Isola Tartaruga, dove Naruto si sta allenando per ottenere il controllo del Chakra della Volpe a Nove Code. Onoki si offre volontario assieme a Akatsuchi e Kurotsuchi per intercettarlo, in quanto egli può spostarsi molto velocemente grazie alla Tecnica del Volo. Tuttavia i 3 shinobi del Paese della Roccia cadono in un'imboscata: Akatsuchi e Onoki combattono contro Deidara, mentre Kurotsuchi e Yamato si occupano di Kabuto. Il Terzo Tsuchikage, che aveva già incontrato Deidara in passato, non riesce a sbarazzarsi in tempo di quest'ultimo in quanto non può usare la sua Arte della Polvere, poichè potrebbe ferire L'Isola Tartaruga. Intanto Kabuto, il cui piano era di catturare Yamato e non Naruto, ingoia il suo bersaglio e fugge, per poi annullare immediatamente l'evocazione di Deidara in modo da conservarlo per gli scontri futuri.

Grande guerra mondiale dei ninja: aggressori dall'aldilà

Durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja, Onoki si schiera al fianco di Gaara nella Quarta Divisione per affrontare il suo vecchio maestro Mu, resuscitato da Kabuto Yakushi grazie all'Edo Tensei. Lo scontro fra i due è molto intenso in quanto entrambi i Ninja sono in grado di utilizzare la potentissima Arte della Polvere, tuttavia grazie all'intervento del Quarto Kazekage e di Naruto con il Chakra della Volpe a Nove Code riesce a sbarazzarsi del nemico. Subito dopo ingaggia, insieme a Gaara, una feroce battaglia con il Secondo Mizukage. Nonostante i due kage riescano a battere anche questo nemico, la schiena di Onoki viene gravemente compromessa. Improvvisamente però ricompare Mu, che è riuscito a salvarsi grazie a una tecnica che gli permette di duplicarsi. Quest'ultimo, con grande stupore di tutti i presenti, evoca sul campo di battaglia Madara Uchiha, resuscitato anch'egli con l'Edo Tensei. Naruto, Onoki e Gaara affrontano l'Uchiha, ma vengono subito messi in serie difficoltà poichè quest'ultimo non solo possiede l'Eterno Sharingan Ipnotico, ma è anche in grado di utilizzare l'Arte del Legno ed è in possesso del Rinnegan (sviluppato poco prima della sua morte).Madara Uchiha per testare i suoi poteri attiva il suo Susanoo e ricorre al Chibaku Tensei.

Il Terzo Tsuchikage e il Quarto Kazekage riescono a bloccare parzialmente l'attacco ma la Quarta Divisione viene decimata e lo stesso Onoki rimane gravemente ferito. A questo punto però grazie a un Jutsu di teletrasporto scendono in campo anche gli altri 3 Kage: Tsunade, Mei Terumi e A. Mentre il Raikage e il Mizukage tengono Madara occupato, Tsunade cura parzialmente le ferite di Onoki e Gaara. Dopodichè i 5 kage dicono a Naruto di andare ad affrontare il falso Madara (Tobi), prendendosi la piena responsabilità di sconfiggere Madara Uchiha. Grazie a un attacco combinato di Onoki e A riescono a sbarazzarsi di Mu, ma subito dopo rischiano di soccombore dall'attacco combinato della tecnica dell'Arte del Legno: Avvento dell'Albero del Mondo in combinazione con l'Arte del Fuoco: Tecnica dell'Inferno Distruttore. Solo grazie alla tremenda determinazione di Onoki e alla sua Arte della Polvere i 5 kage riescono a sopravvivere. Subito dopo vengono però messi di nuovo in difficoltà da Madara, che è in grado di unire il suo potere oculare all'Arte del Legno di Hashirama Senju; anche qui solo grazie ai poteri e alla forza di volontà di Onoki riescono a salvarsi.

Tuttavia anche grazie all'enorme resistenza dello Tsuchikage, che si dimostra nettamente più forte ed esperto degli altri quattro, i kage non riescono a resistere a lungo ai poteri strabilianti di Madara Uchiha, tra cui spicca l'utilizzo della Forma Perfetta del Susanoo. Alla fine dello scontro Madara lascia i cinque ninja in condizioni disastrose e Tsunade addirittura appare tagliata in due. Nonostante ciò, nessuno sembra ancora essere morto. Vengono successivamente curati da Katsuyu e in seguito raggiungeranno il campo di battaglia principale dove risiedono Madara e Obito, divenuto addirittura forza portante del dieci code. Onoki mantiene una posizione per lo più difensiva tenendosi nelle retrovie dello scontro assieme al resto del'alleanza.

Saga dell'attivazione del Mugen Tsukuyomi

In seguito viene soggiogato dallo Tsukuyomi Infinito insieme ai suoi compagni e agli eserciti alleati. Grazie a un accurato lavoro di squadra che coinvolge anche Sakura, Naruto e Sasuke riescono ad applicare il sigillo a Kaguya (l'ultima evoluzione della Dedacoda), colpendola tutti assieme. La Quarta Grande Guerra Ninja può considerarsi conclusa. Dopo di che Sasuke spezza gli effetti del Mugen Tsukuyomi, liberando gli eserciti alleati dalle illusioni in cui erano imprigionati.

Quindici anni dopo il termine della Quarta guerra mondiale dei ninja, Kurotsuchi è diventata la Quarta Tsuchikage, in seguito al ritiro del nonno Onoki, ormai troppo anziano per continuare.

Capacità Ninja

Onoki è in possesso di una Kekkei Touta, ovvero di un'abilità innata che deriva dall'unione di ben tre elementi - l'Arte della Polvere - derivante dall'unione di Fuoco, Terra e Vento. Quest'abilità è così forte da poter spazzare via in un solo colpo qualsiasi avversario. Solo i possessori del Rinnegan e Mu, che ne è anche lui in possesso, sembrano capaci di resistergli. Inoltre quest'arte sembra essere una delle pochissime in grado di sconfiggere definitavamente chi è stato resucitato dall'Edo Tensei, in quando disintegra il nemico senza lasciarne traccia. Lo svantaggio è che è molto faticosa da usare, per cui Onoki non può utilizzarla se il suo fisico si trova in cattive condizioni (come avere la schiena bloccata). Tuttavia l'Arte della Polvere non è l'unico asso nella manica dello Tsuchikage, egli infatti, probabilmente grazie alla sua età, è il più grande esperto dell'Arte della Terra del suo tempo. Egli infatti non solo conosce tantissimi Jutsu che appartengono a quest'elemento, ma è anche in grado di utilizzare tecniche avanzate come quelle che modificano il peso di oggetti o persone; tali tecniche gli conferiscono anche la capacità di volare ad alta velocità e di trasmettere l'abilità del volo alle persone che tocca. Infine, come persino Madara Uchiha ammette, l'enorme esperienza accumulata sul campo di battaglia rende Onoki un avversario scaltro e determinato, in grado di elaborare velocemente strategie di battaglia e di supportare rapidamente ed efficacemente chi si trova in difficoltà.

Curiosità

Riferimenti

  1. Jin no Sho, pag. 87

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale