Fandom

NarutoPedia

Shion

1 888pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Template:Infobox Personaje Shion (紫苑, Shion) è una sacerdotessa del Paese dei Demoni ed è uno dei personaggi principali nel film Naruto Shippūden: il film.

Personalità

Quando fece la sua prima apparizione, Shion ha agito molto egoisticamente verso tutti, la sua mentalità è che lei era più importante di chiunque altro, quindi era dovere dei cittadini dare la propria vita per lei. Agisce anche piuttosto snobisticamente, lamentandosi anche per la più piccola cosa, come ad esempio (durante la marcia sulla schiena) dice che è scomodo stare sulle spalle di Sakura, così come le piccole seccature nel cibo. Naruto scopre le ragioni che stanno dietro al suo atteggiamento, dal momento che egli stesso ha attraversato la solitudine e il dolore di essere emarginati dalla società, proprio come ha fatto lei, per chi temeva di apparire in una delle sue previsioni.

Storia

Shion è la sacerdotessa del Paese dei Demoni ed è la figlia di Miroku. Fin da bambina le sono stati insegnati i jutsu sigillanti per sconfiggere Mōryō, sconfitto precedentemente dalla madre, nel caso fosse tornato. Dopo che Yomi liberò Mōryō, egli disse di uccidere Shion poiché era per lui una minaccia. Infatti Yomi recluta la Banda dei Quattro (composta da Shizuku, Setsuna, Gitai e Kusuna) come mercenari per sbarazzarsi della sacerdotessa. Fortunatamente Shion venne salvata, dopo che le sue guardie erano state uccise, da Naruto e gli altri. Finito il combattimento con la resa della Banda dei Quattro Neji, Naruto, Sakura, Lee, Shion e Taruho si incamminano verso il Tempio del Sigillo per sconfiggere Mōryō, ma vengono seguiti dalla Banda dei Quattro e si scatenò una battaglia nella quale persero la vita Gitai e Taruho. Neji decide di dividersi in due gruppi: uno formato da Sakura, Lee e Neji e il secondo da Naruto e Shion. Il primo gruppo combatté di nuovo contro Shizuku, Setsuna e Kusuna sconfiggendoli definitivamente mentre Shion e Naruto arrivarono al Tempio ma lì trovarono ad aspettarli l'Esercito Fantasma guidato da Mōryō. Shion entrò nel Tempio per sigillare il demone mentre Naruto aiutato anche da Kakashi, Gai, Shikamaru e Temari combatté contro l'Esercito. La tecnica del sigillo di Shion non riuscì a sconfiggere il demone, che ormai avevo ripreso possesso del proprio corpo ma aiutata da Naruto, Shion sconfisse Mōryō con un Super Rasengan. Shion, nella scena finale dopo i crediti, disse a Naruto che le sacerdotesse non dovevano smettere di esistere e gli chiede se voleva aiutarla. Naruto, non avendo capito le intenzioni di Shion , ha felicemente accettato la proposta.

Abilità

Shion è nata con due doni: sigillare i demoni e di predire la morte di qualcuno. Non era mai stata male fino a quando ha incontrato Naruto.

Tecniche

Ninjutsu

Inoltre su Fandom

Wiki a caso