FANDOM


Tecnica dell'Elasticità
Tecnica del corpo flessibile
(軟の改造, Nan no Kaizō)
Debutto
Manga Naruto capitolo 47
Anime Naruto Episodio 28
Film Boruto: Naruto the Movie
Informazioni
Classificazione Tecniche Segrete, Arti Magiche
Classe Difensivo, Supplementare
Utilizzatori
Orochimaru
Misumi Tsurugi
Kabuto Yakushi
Mitsuki
Mizuki (solo anime)
Nurari (solo anime)

La Tecnica dell'Elasticità (軟の改造, Nan no Kaizō) è una tecnica che permette all'utilizzatore, in seguito a interventi chirurgici di modifica del proprio corpo, di ignorare i limiti posti dalle articolazioni, controllando a piacimento il proprio corpo, tramite il chakra.

Utilizzo

L'utilizzatore snoda le proprie articolazioni e controlla il proprio corpo, reso malleabile, con il chakra; è così in grado di allungare o piegare a piacimento parti del suo corpo in qualsiasi direzione ed angolo. Sviluppata in principio a fini di spionaggio, in quanto permette di infiltrarsi in qualunque spazio senza problemi per ottenere informazioni, è utile in combattimento per avvolgere, immobilizzare ed in seguito stritolare l'avversario. Tsurugi, ad esempio, utilizza questa tecnica nel combattimento contro Kankuro, immobilizzando il suo corpo e stritolandolo, rompendogli così buona parte del sistema scheletrico. La versione di Orochimaru, invece, gli permette di allungare qualsiasi parte del suo corpo ben oltre al normale limite, e di muoversi come un serpente.

Curiosità

  • Questa tecnica è basata sui rokurokubi (ろくろ首) un tipo di yōkai della mitologia e del folclore giapponese. Questi demoni erano inizialmente umani, ma avendo infranto importanti precetti del Buddhismo sono stati condannati dal loro karma, acquisendo così l'abilità di allungare a piacere il proprio collo. Attraverso questa capacità i rokurokubi spiavano e facevano dispetti agli umani, e i più malvagi di loro arrivavano a morderli e succhiargli il sangue (pressappoco come Orochimaru infligge i suoi Sigilli della Maledizione).