Fandom

NarutoPedia

Temari

1 933pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Temari

Temari newshot.png

Temari Part II.png

Temari Nara.png

(テマリ, Temari)
Temari Nara (奈良テマリ, Nara Temari)[1]
Debutto
Manga Naruto capitolo 34
Anime Naruto episodio 20
Romanzo Shikamaru Hiden
Doppiatori
Giapponese Romi Park
Informazioni
Compleanno 23 Agosto
Sesso Femmina
Età Parte I: 15-16 anni
Parte II: 18-20 anni
Altezza Parte I: 157.3-159.3 cm
Parte II: 165 cm
Peso Parte I: 44.5-44.9 kg
Parte II: 47.9 kg
Sangue 0
Occupazione Ambasciatore
Guardia del corpo del Kazekage
Fedeltà Sunagakure Symbol.svg Villaggio della Sabbia
Konohagakure Symbol.svg Villaggio della Foglia
Allied Shinobi Forces Symbol.svg Alleanza degli Shinobi
Gruppo Team Baki
Quarta divisione
Clan Clan Kazekage
Nara Symbol.svg Clan Nara
Carriera Ninja
Rango Parte I: Genin
Parte II: Jonin
Registro Ninja 53-004
Famiglia
Famiglia Rasa (padre)
Karura (madre)
Kankuro (fratello)
Gaara (fratello)
Shinki (nipote adottivo)
Yashamaru (zio)
Shikamaru Nara (marito)
Shikadai Nara (figlio)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Wind.svg Arte del Vento
Tecniche
Tecnica del Richiamo (donnola)
Nature Icon Wind.svg Lame di Vento
Nature Icon Wind.svg Grandi Lame di Vento
Nature Icon Wind.svg Arte del Vento: Drago di Vento
Nature Icon Wind.svg Arte del Vento: Terzo Astro
Nature Icon Wind.svg Arte del Vento: Rete Gettata
Nature Icon Wind.svg Arte del Vento: Corrente d'Aria
Nature Icon Wind.svg Tecnica del Richiamo: Donnola Falce
Armi
Ventaglio


Temari Nara (奈良テマリ, Nara Temari) è una kunoichi appartenente al Clan Kazekage, originaria del Villaggio della Sabbia, figlia maggiore di Rasa il Quarto Kazekage e di Karura, nonché sorella di Kankuro e il Quinto Kazekage Gaara. Partecipa agli esami di selezione dei Chūnin, insieme al suo team e nei preliminari della terza prova, affronta Shikamaru, vincendo per la resa dell'avversario nonostante quest'ultimo fosse in vantaggio. Con Shikamaru avrà un complicato rapporto in futuro. Infatti i due si incontreranno molto spesso durante missioni di vitale importanza, e Temari capirà di essere innamorato di lui. In seguito all'invasione della Sabbia e del Suono, Temari soccorre Gaara e fugge dal Villaggio insieme a Kankuro. Dopo che i rapporti tra il Villaggio della Foglia e quello della Sabbia si risanano, Temari salva Shikamaru da Tayuya, sconfiggendo la ninja del Suono. Temari diventa un Jōnin e guardia del corpo del fratello Gaara, oltre che ambasciatrice del Villaggio della Sabbia. Durante la Quarta Guerra Mondiale Ninja, viene arruolata nella Quarta divisione, dove affronta prima il terzo Raikage e poi Madara Uchiha. Alcuni anni dopo la fine della guerra, decide di stabilirsi permanentemente al Villaggio della Foglia sposando Shikamaru, dal quale avrà un figlio, Shikadai Nara.

Personalità

Temari è un persona schietta e prudente, che non ha paura di dire ciò che pensa. E' anche piuttosto cinica e lo si può notare quando il fratello Gaara uccide sotto il suo sguardo compiaciuto alcuni ninja, durante lo scontro con Tenten o quando uccide Tayuya. Nonostante questo, a Temari non piace la guerra e lo si evince quando mette in discussione l'idea di iniziare una guerra contro il Villaggio della Foglia. Temari è anche molto intelligente, come osserva Asuma Sarutobi durante lo scontro con Shikamaru.

Temari è la sorella maggiore di Kankuro e Gaara, ma il rapporto con loro non è dei migliori, soprattutto con Gaara, di cui ha paura. Questo, però, cambia nella seconda parte del manga, dove il rapporto con entrambi i fratelli migliora di gran lunga, grazie al soprattutto al cambiamento interiore di Gaara. Infatti, quando viene catturato dall'Akatsuki, Temari vuole assolutamente salvarlo e quando Kankuro viene avvelenato, si preoccupa e lo assiste durante tutto il periodo di guarigione.

Temari appare spesso in compagnia di Shikamaru Nara. Inizialmente, i due sono avversari, ma in seguito instaurano un rapporto di amicizia basato su stima reciproca. Nella seconda parte del manga, quando Naruto torna a Konoha e li vede camminare insieme, chiede ad entrambi se hanno un appuntamento, ma questa affermazione viene negata. Nonostante il suo atteggiamento apparentemente duro e autoritario, quando la ragazza si trova con Shikamaru, tende a comportarsi più amichevolmente, infatti, la si vede spesso sorridere. Temari ammira molto il ninja della foglia e, cosciente della sua pigrizia, gli consiglia di impegnarsi di più, dato che potrebbe diventare un ottimo jonin. Durante la quarta guerra ninja, lo invita ad agire come un leader, dato che è il braccio destro di Gaara, capitano della divisione di cui fanno parte tutti e tre. In seguito, pensa che Shikamaru potrebbe diventare un buon Hokage, poiché con le sue parole riesce ad arrivare al cuore delle persone. Nell'anime, sembra che Temari abbia una sorta di relazione con Shikamaru Nara, infatti, Matsuri e Yukata dicono a Daimaru che la ragazza non lo ama, perché ha già "un fidanzato molto intelligente". La chiara allusione a Shikamaru, rende Temari molto agitata.

Storia

Infanzia

Temari è la figlia primogenita del Quarto Kazekage e sorella di Gaara e Kankuro e allieva di Baki. Come i suoi fratelli, è rimasta segnata dalle tragedie della sua famiglia: senza madre, con un padre freddo ed autoritario, un fratello instabile come Gaara che teme, viste le tante minacce di morte, intrattiene rapporti esclusivamente con Kankuro. Nell'anime, essendo la figlia del Quarto Kazekage e la sorella di Gaara per lei era molto difficile fare amicizia con gli altri, infatti, a causa della sua parentela con il Kazekage e Gaara, che spaventava tutti, non aveva mai nessuno con cui parlare oltre il fratello Kankuro. Un ragazzino, però, di nome Daimaru le stava sempre accanto, anche se solo per giocare o farle degli scherzi.

Prima Parte

Temari, insieme ai suoi fratelli, viene inviata a Konoha allo scopo di partecipare all'esame di selezione dei chunin per poi attaccare il Villaggio insieme ai ninja del Suono. Riesce facilmente a superare la prima prova con l'aiuto e l'abilità del fratello Gaara, che crea un occhio con la sabbia attraverso il quale può copiare ciò che scrivono gli altri studenti. Nella seconda prova, lei ed il suo gruppo sono i primi a superare la seconda prova nella Foresta della Morte e persino senza ferite. Nelle eliminatorie, Temari sconfigge Tenten e in seguito combatterà contro Shikamaru.

Durante la terza prova, non essendo ancora arrivato Sasuke, i giudici decidono quindi di far partire l'incontro successivo ovvero quello tra Temari e Shikamaru. Quest'ultimo non ha molta voglia di combattere. Dopo vari colpi il ninja della Foglia, grazie ad una brillante strategia, sfruttando il tunnel creato da Naruto nello scontro con Neji, riesce a intrappolarla con il Controllo dell'Ombra. Nonostante avesse praticamente vinto, Shikamaru si arrende dicendo che si era rotto le scatole di combattere. In seguito porta in salvo Gaara da Sasuke, mentre i membri del Suono e della Sabbia attaccano Konoha. Temari ferma Sasuke che vuole concludere lo scontro con Gaara.

Data la grande assenza di ninja dal villaggio, Tsunade è costretta a mandare all'inseguimento di Sasuke una squadra di genin capitanata da Shikamaru e composta da Kiba, Choji, Neji e Naruto. La donna, però, chiede previdentemente aiuto dal villaggio della Sabbia, col quale ora si è stipulata una pace. Vengono quindi mandati in aiuto della squadra di Shikamaru, Gaara e i suoi fratelli. Temari interviene nello scontro fra Tayuya e Shikamaru, che allo stremo delle forze, stava per essere ucciso. La kunoichi attacca Tayuya da lunga distanza, la mette alle strette, ed infine, tramite la Tecnica del Richiamo, evoca una donnola che rade al suolo tutta l'area circostante, uccidendo l'avversaria. Terminato lo scontro, Shikamaru pensa che quella ragazza fa persino più paura di sua madre, ma le deve la vita.

A missione fallita, ritroviamo Temari assieme a Shikamaru in un corridoio dell'ospedale della Foglia mentre i compagni feriti vengono ricoverati. Lui le confessa di non essere tagliato per fare il ninja e lei lo rimprovera. Tuttavia, la ragazza assume un'espressione dispiaciuta quando Shikaku, il padre di Shikamaru, lo chiama "codardo" e il ragazzo ha un crollo. In seguito, viene salvata da Shikamaru Nara mentre è costretta a combattere contro uno dei ninja che ha rapito un'allieva del fratello Gaara, la giovane Matsuri. Con l'aiuto del ragazzo, riesce ad uccidere l'avversaria.

Seconda Parte

Saga del salvataggio del Kazekage

Dopo il salto temporale Temari è stata promossa Jonin e ambasciatrice del Villaggio della Sabbia, con l'incarico di messaggera tra Suna e Konoha e di organizzare gli esami Chunin insieme a Shikamaru Nara. Deidara riesce a rapire Gaara e lo trasporta fuori dal villaggio. Kankuro decide di seguire Gaara per provare a liberarlo riuscendo a raggiungere Deidara e Sasori all'alba. Kankuro sfodera le sue armi migliori, ma gli attacchi con le marionette sembrano inefficaci contro Sasori. Tsunade, dopo avere ricevuto il messaggio di aiuto da parte del Villaggio della Sabbia, invia immediatamente il Team Kakashi in missione per aiutarli. Kankuro, durante il combattimento, viene avvelenato da Sasori; privo di sensi, viene riportato al Villaggio della Sabbia dalla squadra di ricognizione.

Al Team Kakashi si aggiunge Temari, incontrata sulla strada per il Villaggio della Sabbia. Naruto, durante il viaggio, rivela agli altri componenti della squadra che lui è la forza portante della Volpe a Nove Code. Nel frattempo, Baki si reca dai due anziani del villaggio, Chiyo ed Ebizo, informandoli dell'attacco di Sasori e richiedendo il loro aiuto. Tsunade manda il Team Gai a supporto del Team Kakashi; quest'ultimo giunge al Villaggio della Sabbia dove, ormai, Kankuro giace moribondo. Il Team Kakashi arriva giusto in tempo per salvare Kankuro: Sakura, utilizzando le tecniche insegnate da Tsunade, riesce ad estrarre il veleno dagli organi di Kankuro ed a creare tre dosi di antidoto contro il veleno. Quando Kankuro riprende conoscenza, consegna a Kakashi un pezzo di tessuto del vestito di Sasori dando modo a Kakashi di far annusare il frammento di tessuto ai suoi cani, i quali si mettono immediatamente alla ricerca di Sasori.

Mentre Naruto inizia a perdere il controllo, sopraffatto dal chakra della Volpe, Kakashi, utilizzando un sigillo ricevuto da Jiraiya, ne sopprime il chakra evitando il peggio. Grazie al Byakugan di Neji, il Team Gai trova Deidara che si era nascosto. Incapace di combattere, Deidara mangia un frammento di argilla, concentra tutto il suo chakra e fa esplodere un suo clone creando un'enorme esplosione che, però, viene fermata in tempo da Kakashi spostandola in un'altra dimensione sempre con il suo nuovo Sharingan. Sakura si accerta, successivamente, della morte di Gaara; Naruto, quindi, incolpa Chiyo accusandola di avere causato a Gaara molte sofferenze sigillandogli il demone nel suo corpo. Chiyo, quindi, sceglie di morire per far tornare in vita Gaara utilizzando la sua tecnica.

Chiyo prova a resuscitare Gaara, ma non possiede chakra a sufficienza per la realizzazione del suo intento. Naruto offre, quindi, a Chiyo il proprio chakra per riportare in vita l'amico. Chiyo, prima di morire, dice di essere fiduciosa in Naruto e nella nuova generazione di ninja e pensa che loro riusciranno a guidare i propri villaggi verso un futuro migliore. Nel momento in cui Gaara si riprende, attorno a lui ci sono tutti i ninja arrivati dal Villaggio della Sabbia. Tutti i presenti, assieme, iniziano a pregare per l'ormai defunta Chiyo. Gaara viene accolto con gioia da tutta la popolazione del Villaggio della Sabbia. Ogni onore viene riservato anche al ritorno della salma di Chiyo. I ninja della Foglia ripartono, quindi, verso casa.

Saga della riunione dei cinque Kage

In occasione del summit tra i cinque Kage, Temari e Kankuro accompagnano Gaara, divenuto Quinto Kazekage, sino alla riunione. Nella sala del summit, essendo ormai stato scoperto, Danzo viene tenuto d'occhio mentre lo Tsuchikage e Gaara hanno un confronto verbale al seguito del quale il Kazekage e le sue guardie del corpo si allontanano alla ricerca di Sasuke assieme ai fratelli.

Intanto, il Raikage, dopo essere stato colpito al braccio dall'Amaterasu, sferra un potente attacco su Sasuke che, tuttavia, riesce a difendersi materializzando parte dello scheletro del Susanoo. Lo scontro viene interrotto da Gaara che tenta di convincere Sasuke a redimersi mentre il Raikage si taglia il braccio avvolto dalle inestinguibili fiamme nere. Quando l'Uchiha afferma di non voler cambiare idea, Gaara, assistito da Darui, Kankuro e Temari, è costretto ad attaccarlo. Gli attacchi, tuttavia, non raggiungono Sasuke che attiva il primo stadio del Susanoo. Sasuke utilizza il suo Susanoo per far crollare il soffitto della sala e, assieme a Karin, si reca da Danzo. Una volta raggiunta la sala del summit, Sasuke viene attaccato da Mifune e Danzo e le sue guardie approfittano della confusione per scappare. Tobi, dopo avere trasportato Sasuke e Karin in un'altra dimensione, rivela ai Kage che, molti anni prima, l'Eremita delle Sei Vie sconfisse un cercoterio, il Diecicode, del quale divenne la forza portante assorbendone il chakra e lanciandone il corpo in cielo formando la Luna. In punto di morte, l'Eremita divise il chakra del Diecicode in nove parti dalle quali nacquero gli attuali nove demoni. Tobi rivela, inoltre, di avere intenzione di ricreare il Diecicode, diventarne la forza portante e creare lo Tsukuyomi infinito ottenendo il controllo del pianeta. L'Uchiha chiede ai Kage di consegnargli le ultime forze portanti, ma, quando i Kage si rifiutano, dichiara l'inizio della quarta guerra mondiale dei ninja e si teletrasporta via. I Kage si mettono allora d'accordo per la formazione dell'alleanza ninja

Vita paradisiaca in barca

I cinque Kage si riuniscono nuovamente per discutere della guerra. Tsunade rimane contrariata nell'apprendere che gli altri Kage hanno intenzione di nascondere Naruto e Bee invece di usarli in battaglia, ma, alla fine, accetta la decisione.

Saga del controllo del Novecode e dell'incontro del destino

Dopo lo scontro con Deidara, le due forze portanti non sono più al sicuro ed Onoki trasporta l'isola-tartaruga nei pressi del Villaggio della Nuvola. Intanto, vengono istituite le squadre dell'alleanza in corpi speciali e nelle cinque divisioni dell'armata ninja che non porterà i simboli dei diversi villaggi, ma un unico coprifronte con la scritta "shinobi". Temari viene arruolata nella Quarta divisione, assieme agli amici Shikamaru e Choji. Anche Alba raduna le proprie forze formate, oltre che di Zetsu, da alcuni fra i più potenti ninja mai esistiti, evocati da Kabuto tramite la Tecnica del Richiamo - Resurrezione, come i membri dell'organizzazione, forze portanti, precedenti Kage e ninja famosi. Sul campo di battaglia, Temari affronta prima il terzo Raikage e poi Madara Uchiha.

Saga dell'attivazione del Mugen Tsukuyomi

In seguito viene soggiogata dallo Tsukuyomi Infinito insieme ai suoi compagni e agli eserciti alleati. Shikamaru immagina Asuma assieme a Kurenai e al figlioletto, Shikaku discutere con sua madre Yoshino, e Temari affianco a lui mentre approva la sua idea, ovvero, che il matrimonio è una cosa complicata. Grazie a un accurato lavoro di squadra che coinvolge anche Sakura, Naruto e Sasuke riescono ad applicare il sigillo a Kaguya (l'ultima evoluzione della Dedacoda), colpendola tutti assieme. La Quarta Grande Guerra Ninja può considerarsi conclusa. Dopo di che Sasuke spezza gli effetti del Mugen Tsukuyomi, liberando gli eserciti alleati dalle illusioni in cui erano imprigionati.

Shikamaru Hiden

Temari e Shikamaru in shikamaru hiden.png

Due anni dopo la guerra, l'Unione Shinobi fu in grado di inaugurare una nuova era di pace, che non conosce precedenti, sopratutto grazie all'instancabile dedizione di Shikamaru. Poco dopo, uno degli uccelli d'inchiostro di Sai fornisce un rapporto al Sesto. Il ninja, adesso disperso, li avverte del pericoloso e carismatico Gengo, il leader del Villaggio del Silenzio, che ha intenzione per mezzo dei suoi piani di porre fine a questa nuova era di pace. Gengo è una grave minaccia per l'Alleanza degli Shinobi, e al fine di proteggere l'Unione, Gengo deve essere assassinato. Shikamaru non esita a proporsi volontario per il lavoro, in modo che possa ritrovare Sai. Shikamaru avrà però bisogno di aiuto per la missione, ma il ragazzo non vuole ne coinvolgere i suoi migliori amici Ino e Choji in questo, ne vuole raccontare a Temari di cosa stia succedendo. Decide così di partire in segreto per proteggere i suoi amici. Nonostante questo però Temari riesce a farsi raccontare dall'hokage cosa sta realmente minacciando l'Unione, e raduna Ino e Choji per aiutare Shikamaru nella sua pericolosa missione.

Choji, Temari e Ino raggiungono Shikamaru.png

Shikamaru scopre che Gengo ha imprigionato in un genjutsu Sai e i suoi compagni di squadra Hinoko e Rou, e adesso i tre shinobi sono asserviti al suo volere. Shikamaru cerca di eludere i loro attacchi per colpirne direttamente la causa, ma viene colpito alla fronte da un ago di chakra di Hinoko, cadendo a terra immobilizzato. Quando tutto sembra perduto però arrivano in suo soccorso Ino e Choji. Con loro c'è anche Temari, che arrabbiata con il ragazzo per averle mentito riguardo l'intera faccenda, lo schiaffeggia. Così mentre Shikamaru inizia ad inseguire Gengo per uno scontro faccia a faccia, Ino e Choji si preparano a lottare contro Hinoko, Rou e Sai. Poco prima di lasciare andare Shikamaru, Temari gli dona una delle lama del maestro Asuma. Infondendola di chakra, Shikamaru la utilizza per farsi strada verso Gengo.

Shikamaru invita Temari per un appuntamento.png

Temari affronta in duello la giovane Hinoko, riuscendo ad eludere i suoi aghi di chakra paralizzanti con il suo ventaglio. La ragazza cerca di farla ragionare, di capire perchè stia tradendo i suoi compagni di squadra in questo modo, evitando di colpirla con attacchi dirette per non farle del male. In ultima analisi però, Temari è costretta a colpirla con la tecnica delle Grandi Lame di Vento. Il jutsu annulla l'influsso del genjutsu che Gengo ha usato per stregare la ragazzina, permettendole di tornare a ragionare lucidamente. Sotto l'influenza delle parole di Gengo, il pensiero di Naruto e di Temari, è l'unica cosa che riesce ancora a tenere Shikamaru legato alla realtà. I suoi compagni riescono a raggiungerlo in tempo, e Shikamaru invita Hinoko e Rou a terminare la loro missione. Inizialmente imbarazzato, Shikamaru invita Temari a cena per un appuntamento e la ragazza accetta con gioia.

Konoha Hiden: Un giorno ideale per sposarsi

Temari e Shikamaru imbarazzati.png

Naruto e Hinata decidono di sposarsi e invitano tutti i loro amici e familiari alla cerimonia per gioire del lieto evento dopo tante peripezie. Nel Villaggio della Foglia fervono i preparativi per il matrimonio di Naruto e Hinata e tutti gli appartenenti alla nuova generazione di ninja si organizzano per trovare un adeguato regalo ai due sposi. Shikamaru discute con Choji durante il pranzo riguardo questo, sostenendo che regalare loro del denaro, sarebbe stata una scelta sconsiderata, decidendo così di organizzare loro una perfetta "luna di miele" in un centro termale. Per pianificare l'evento però, avrà bisogno di un parere femminile. Così mentre Choji e Shikamaru iniziano a cercare Ino per le strade di Konoha, si imbattono casualmente in Temari, che si trova attualmente al villaggio per discutere dell'organizzazione dei prossimi esami dei Chunin. Shikamaru si mostra riluttante nel chiedere l'aiuto dell'amica, perchè consapevole della sua forte personalità, indelicata all'occasione. I due inoltre sono molto a disagio l'uno con l'altra, perchè memori del loro recente appuntamento, in cui hanno passato la maggior parte del tempo a parlare di lavoro. Choji costringe Shikamaru a chiedere l'aiuto di Temari, e la ragazza, dal modo in cui Shikamaru pone la questione, pensando che stia in realtà organizzando la loro luna di miele, accetta di buon grado.

Capacità Ninja

Ninjutsu

Temari combatte con il suo ventaglio gigante sul quale sono stampati tre cerchi viola, equamente distanziati che chiama "soli" (nella serie italiana "astri"). Normalmente inizia a combattere con il ventaglio chiuso e rivela gli astri uno ad uno fino a mostrarli tutti e tre (tuttavia nel manga non si fa accenno a questa particolarità del ventaglio). Per ogni astro mostrato, il ventaglio aumenta di potenza e, quando tutti e tre gli astri sono visibili, può utilizzare la Tecnica delle Lame di Vento. Temari è in grado di generare impetuose correnti d'aria, mediante l'utilizzo di un ventaglio gigante, taglienti come lame invisibili. Inoltre, la forza del vento è tale da respingere armi, attacchi e persone, fungendo così anche da mossa difensiva. Temari in particolare, ha dimostrato la capacità di manipolare la forma della burrasca che scatena, creando un tornando capace di avvolgere e sollevare l'avversario o respingere immediatamente tutte le armi che le sono state scagliate contro. Nella II Parte del manga, Temari ha dimostrato una tale accuratezza da potere tagliare via l'armatura di un samurai senza ferire chi la indossa.

Temari è inoltre in grado di evocare Kamatari (カマタリ?) è una donnola dalle dimensioni umane che porta con sé una falce grande quasi quanto lei, capace di distruggere una foresta in pochi istanti. Questa donnola è stata richiamata soltanto due volte: la prima volta da Temari nello scontro con Tayuya. Usando il Ballo del Taglia Taglia ha raso al suolo in pochi istanti la foresta in cui Tayuya si stava nascondendo; la seconda volta, solo nell'anime, per finire Kujaku, uno dei Quattro Fenomeni Celesti, del Villaggio degli Artigiani, dopo che era stata intrappolata da Shikamaru grazie alla Tecnica del Controllo dell'Ombra.

Riferimenti

  1. Romanzo "Konoha Shinden"

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale