Fandom

NarutoPedia

Terzo Raikage

1 888pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Terzo Raikage
Raikage3.png
(エー, Ē)
Terzo Raikage (三代目雷影, Sandaime Raikage)
Debutto
Manga Naruto capitolo 494
Anime Naruto Shippuden episodio 244
Doppiatori
Informazioni
Compleanno 1 Agosto
Sesso Maschio
Stato Deceduto
Altezza 205 cm
Peso 105,1 kg
Sangue 0
Occupazione Raikage
Fedeltà Kumogakure Symbol.svg Villaggio della Nuvola
Famiglia
Famiglia A(figlio)
Killer Bee(figlio adottivo)
Fukai(nipote)
Alterazioni delle Proprietà
Elementi Nature Icon Lightning.svgNature Icon Fire.svgNature Icon Earth.svg
Tecniche
Fulmine Nero

A (エー, Ē) fu il Terzo Raikage

Storia

Antefatti

Durante il suo regno, erano frequenti gli attacchi dell'Ottacoda ma, visto che Kumo non poteva fare a meno del cercoterio come deterrente, era spesso alla ricerca di una forza portante che potesse ospitarlo. Durante uno di questi attacchi il Raikage affrontò da solo l'Hachibi e come risultato, al termine della battaglia, si autoinflisse una tremenda ferita al petto che in seguito divenne il suo memento. Dopo quest'avvenimento il Raikage fece dell'affrontare il demone il suo dovere ogni volta che una forza portante ne perdeva il controllo, e presto anche suo figlio divenne parte del team di emergenza. Scelse di sigillare l'Hachibi nel Orcio d'Ambra, portando così alla morte dell'ospite, sperando di trovare una forza portante che potesse controllare il cercoterio.

Durante questo periodo, incaricò Dodai di cercare un partner per il figlio A, una sorta di tradizione per la famiglia. Seppur insoddisfatto a causa dei continui fallimenti, e dal fatto che se avesse avuto un altro figlio tutto questo non sarebbe stato necessario, alla fine trovò in B un valido "figlio". In seguito, quando B divenne la forza portante dell'Hachibi, gli attacchi di quest'ultimo finirono.

Ad un certo punto, passò a Darui il segreto del Fulmine Nero. Nei suoi ultimi anni si trovò ad affrontare un'armata composta da ben 10.000 ninja, riuscendo a tener testa per tre giorni così da permettere ai suoi sottoposti di mettersi in salvo. A seguito di questo evento si lasciò abbattere ed il titolo di Raikage passo al primogenito A. Tuttavia verrà ricordato dalle generazioni future per la sua impressionante resistenza e forza, tanto che il suo stesso corpo verrà soprannominato "Scudo Perfetto".

Quarta Guerra Mondiale Ninja

In preparazione della Quarta Guerra Mondiale Ninja, viene riportato in vita da Kabuto insieme agli altri Kage delle ere passate, per combattere contro l'Alleanza degli Shinobi.

Quando Mu viene rivelato dalla Quarta Divisione, Kabuto gli fa evocare gli altri tre Kage così da dargli supporto. Inizialmente confuso sulla situazione, riconosce il Quarto Kazekage e durante un diverbio tra il Secondo Mizukage e Mu, esprime il suo disappunto sul fatto di essere controllato da una tecnica miserabile. Durante il confronto con la Quarta Divisione, i kage esprimono disappunto nell'affrontare i ninja dei loro stessi villaggi ed è proprio durante quest'attacco che il Terzo ha la conferma dell'identita del Kazegake, che li aveva protetti grazie ad un enorme muro di sabbia d'oro.

Per liberare il Kazekage, intrappolato ed in procinto di essere sigillato, attiverà involontariamente l'Armatura di Fulmine capendo che sono programmati a rispondere automaticamente agli attacchi nemici. Tuttavia darà istruzioni ai ninja dell'Alleanza su come affrontarlo. Per questo Temari sarà capace di tagliarlo in moltissimi pezzi così da permettere alla Squadra Sigilli di poterlo sigillare. Tuttavia ciò sarà inutile perchè la sua rigenerazione è troppo veloce, per questo si rivolgerà verso Dodai che confermerà il bisogno di una tecnica di vento estremamente potente per tener testa alla sua resistenza leggendaria. Per evitare altre complicazioni, Kabuto annullerà la volontà del Terzo giusto prima che un clone di Naruto giunga sul campo di battaglia.
File:Naruto vs Terzo Raikage.png

Nonostante lo stratagemma di usare il sole per oscurare il suo attacco, i tentavi di Naruto vanno a vuoto a causa dei riflessi e velocità del Raikage. Tuttavia viene colpito al terzo tentativo ma ciò risulta inutile. A seguito di ciò il Terzo attiva la sua micidiale tecnica della Lancia Infernale e neanche le svariate difese dell'alleanza possono nulla contro di essa. Neanche la tecnica di Dodai serve a molto contro il Raikage che come risposta diminuisce il numero di dita del suo attacco. Concentrando tutto su un unico dito, il Terzo si appresta a colpire Naruto, che nel frattempo gli corre incontro, che come risposta, grazie alla capacità sensitive della Modalità Eremitica, colpisce il braccio del Raikage, che portava l'attacco, con il Rasengan facendolo autocolpire. Impalato dal suo stesso attacco la Suqadra Sigilli riesce infine a bloccarlo.

File:Il Terzo si sconfigge.png
Quando l'Edo Tensei viene rilasciato, grazie all'intervento di Itachi, il Raikage scompare immerso nella luce.

Nel capitolo 690 verrà evocato sotto forma di anima, insieme ai precedenti kage, da Hagoromo.

Capacità Ninja

Il Terzo Raikage fu un ninja straordinario e il più potente di tutti i Raikage, compreso il figlio. Tra le sue abilità ha il controllo del Fulmine Nero e la capacità di utilizzare l'Orcio d'Ambra, uno degli oggetti appartenuti all'Eremita dei Sei Sentieri. Proprio questa sua ultima abilità conferma che il Raikage possiede una grande quantità di chakra, in quanto l'utilizzo di questo oggetto ne richiede un consumo impressionante. Inoltre è stato l'unico ninja in grado di rivaleggiare con un Cercoterio senza soggiogarlo tramite un'illusione. Possiede, infine, una resistenza eccezionale, tanto che nemmeno un Rasenshuriken di Naruto è riuscito a scalfire la sua Armatura di Fulmine.

La sua tecnica più potente è la Lancia infernale, con la quale perfora senza difficoltà muri di roccia e abbatte una ventina di nemici in un istante; inoltre può ridurre il numero delle dita per avere più concentrazione di chakra sulle dita rimanenti e, quindi, più potenza perforante: usando un solo dito è stato capace di tagliare all'istante e con un solo colpo tutti e otto i tentacoli dell'ottocoda. Nessun nemico è stato mai in grado di ferirlo, neppure l'Hachibi: l'unica ferita che ha mai riportato (la cicatrice a forma di fulmine sul pettorale destro) se la procurò da solo colpendosi con la sua stessa tecnica, svenendo dopo uno scontro individuale contro il demone.

Curiosità

Come affermato da Mabui il Terzo Raikage era un ninja molto resistente dato che fu l'unico ninja a sopravvivere alla tecnica dell' Invio Celeste di quest'ultima.

Stando alle cronache antiche il Terzo Raikage era riuscito a tenere testa a 10.000 ninja di vari paese e che si lasciò uccidere dopo 3 giorni e 3 notti di lotta. Questo può anche significare che il Terzo Raikage poteva anche sopravvivere a quello scontro. Ma forse era anche possibile che sia morto per le ferite o per via della mancanza di chakra.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso